il coronavirus e lo Schengen degli altri – 70

in Italia, il paese che si ritrova improvvisamente il più contagiato d’Europa dal coronavirus – vedi che sorpresa -, la destra demente chiede la sospensione del trattato di Schengen, perché non entri nessuno.

questi hanno proprio la fissa, dev’essere una paranoia di gruppo.

aspettate che siano gli altri, piuttosto, a sospendere Schengen, per non fare uscire nessuno dall’Italia…

images (1)


8 risposte a "il coronavirus e lo Schengen degli altri – 70"

  1. I numeri parlano chiaro, per ora siamo i più infettati in Europa, quindi come giustamente dici dovrebbero essere gli altri a non volerci… domani in Lombardia scuole, università, asili, musei, teatri chiusi; partite di calcio sospese (questo la dice lunga sulla gravità 🙂 ; la virologa dell’istituto Sacco dice che si tratta di una infezione appena più forte dell’influenza ; fatto sta che domani prenderò il mio trenino e credo che lo troverò abbastanza vuoto, spero poi che non blindino Milano e mi facciano tornare a casa. Un bel casino, che non ha bisogno pure di speculazioni politiche, ma c’è gente senza senso della misura e del ridicolo…

    "Mi piace"

  2. Se guardiamo ai casi di infezione in Europa, la maggior parte hanno avuto origine in contesti business e di turismo, di persone (sia cinesi, ma soprattutto europee) che viaggiano spesso tra oriente ed Europa. Il tedesco che che aveva incontrato la collega cinese, il businessman britannico che di ritorno da Singapore è andato a sciare in Francia e ha infettato sia francesi che connazionali, il turista cinese morto in Francia, la ragazza svedese rientrata in Svezia da un viaggio a Wuhan (che a differenza dell’Italiano in Lombardia o del businessman britannico, non se ne è andata spasso a fare cene e incontrare gente, ma ai primi sintomi ha chiamato i medici e si è fatta isolare, per questo non ha infettato nessun altro), ecc…
    Chiudere le frontiere non sarebbe servito a nulla nemmeno all’inizio (l’uomo da cui è partita l’infezione nel lodigiano non era mica straniero), tanto piú ora!

    Ormai l’unica cosa sensata che si puó fare è preparare gli ospedali all’emergenza, e far capire ai cittadini quali sono i comportamenti giusti da tenere in caso di sintomi simil-influenzali e sospetto coronavirus. Soprattutto, non correre al pronto soccorso, e non imbottirsi di paracetamolo per continuare la propria vita come nulla fosse, ma isolarsi e avvisare i medici per telefono.

    P.S. Burioni pochi giorni fa, nelle sue numerose comparse televisive e radiofoniche, aveva detto che in Italia “il virus non c’è”, che potevamo stare abbastanza tranquilli, che aver interrotto i voli diretti con la Cina diminuiva il rischio (ironia della sorte, siamo primi in Europa per numero di contagi), che il nostro governo si stava comportando in maniera esemplare (sottointeso, in confronto agli altri governi europei), che l’importante era mettere in quarantena forzata (su twitter scriveva quarantena forzata, in tv diceva volontaria) i cinesi che rientrano in Toscana (ma allo stesso tempo diceva di non temere i ristoranti cinesi). Oggi scrive “ve l’avevo detto”! NO COMMENT

    "Mi piace"

    1. sospendere i viaggi dalla Cina poteva essere una misura solo parzialmente utile e neppure troppo efficace, ma comunque meglio troppo che niente; ma sospenderli per i soli cinesi è una cosa talmente idiota nel suo razzismo beota che non si riesce neppure a commentare….

      ovviamente, invece si dovevano controllare e meglio ancora mettere in isolamento preventivo tutti quelli che tornavano dalla Cina, o almeno dalla zona infetta.

      "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.