un virus leghista? – 72

perché scrivere un post, quando lo si è già scritto attraverso i commenti?

. . .

la conferma più piena delle nostre analisi: l’Italia, per la sua cultura particolare, sarà la terra preferita dal virus: mancanza di cultura scientifica, approssimazione, clientelismo e politica alla ricerca della popolarità stupida sono gli ingredienti perfetti per il virus.

sull’epidemia, ci stanno prendendo in giro, raccontando di un caso zero chiaramente inesistente, per dare la colpa alla Cina, ma non funziona.

il fatto è che il virus istantaneamente si è presentato in molti luoghi diversi, in modo così massiccio, e il presunto paziente uno è un esempio di caccia all’untore fallita, visto che non ha né malattia né virus, e quindi l’unico caso zero che mi viene in mente è la nostra solita approssimazione; forse il virus gira anche da noi da un po’ e dicevamo di essere indenni semplicemente perché non lo cercavamo, come succede in Africa… e abbiamo dovuto aspettare l’evidenza che ne morisse qualcuno per accorgerci che oramai ne siamo pieni.

hai sentito di quella famiglia in quarantena che ha deciso di andarsene al sud? in Cina non l’avrebbero passata liscia; da noi tutto è lecito al singolo, ed è facile previsione che diventeremo rapidamente i leader mondiali della malattia.

ma non diciamo queste cose, se no siamo disfattisti…

la virologa dell’istituto Sacco dice che si tratta di una infezione appena più forte dell’influenza.

hai sentito quella donna primario che dice che l’epidemia è sopravvalutata? e fa il primario! quella virologa? ma dove ce l’ha la testa?

Quella donna primario la dovrebbero mandare in prima linea. Voglio dire, se non è più pericolosa dell’influenza non c’è nulla da temere, giusto?

. . .

ecco l’ultima osservazione mia, da prendere cum grano salis..: Lombardia, Veneto, Piemonte…

come mai questo virus colpisce di preferenza la terra leghista?

images (2)


14 risposte a "un virus leghista? – 72"

  1. In Italia fino a pochi giorni fa eravamo convinti (dalla propaganda, e dai virologi malati di protagonismo) che non ci fosse Covid-19 in circolazione, che aver bloccato i voli(solo quelli diretti) bastasse a scongiurare ogni rischio. Ora che hanno iniziato a fare tamponi, stanno uscendo fuori centinaia di infetti. Insomma, probabilmente circolava già da settimane, dal mese scorso, e nessuno lo sapeva!
    Perció, visto e considerato che nessun paese europeo ha fatto niente di particolare per limitare la diffusione del virus(viaggi liberi, nessuna quarantena obbligatoria), non mi sembra un’ipotesi cosí tanto assurda che possano esserci migliaia di casi non diagnosticati in tutta Europa.
    Per non parlare di altri Paesi piú poveri, che se da una parte hanno meno contatti con la Cina, dall’altra per carenze sanitarie se ne accorgerebbero solo dopo decine di morti, come l’Iran che dichiara meno infetti dell’Italia, ma sicuramente ne ha molti di piú!

    "Mi piace"

    1. credo che sia giusto diffidare della propaganda; qualunque cosa ci dica, va sottoposta al vaglio.
      giusto quel che dici sull’unica misura presa: io pensavo che fosse insufficiente, tu che fosse inutile; ma onestamente non ho sentito realmente proposte diverse in quei giorni.
      l’altro giorno ho sentito i leghisti proporre di chiudere le frontiere, e ora che ce le stanno chiudendo gli altri, dire che fanno bene (ed è vero), ma allora?
      non credo neppure all’improvviso cambio di narrazione adesso che la prima è diventata insostenibile: noi abbiamo più infetti perché siamo più bravi a trovarli? ma per favore! noi abbiamo più morti e dunque abbiamo scoperto di avere anche più infetti, il parametro-base da osservare è questo; in linea di massima gli infetti vanno calcolati moltiplicando per un fattore 50 il numero dei morti; questo non significa che il virus abbia una mortalità del 2%, perché il rapporto col numero degli infetti va stabilito 15 giorni dopo; e siccome la mortalità è del 15% circa, questo significa che fra 15 giorni i morti saranno diventati una trentina; gli infetti non si sa.
      poi c’è quella che dice: che sarà mai, anche l’influenza provoca migliaia di morti ogni anno; cosa vera in astratto, ma l’influenza non ha una mortalità del 15% e se lasciassimo che 4 milioni di persone si infettassero, come dice lei, per non drammatizzare, sarebbero 600mila morti: come la prima guerra mondiale.

      "Mi piace"

      1. “noi abbiamo più infetti perché siamo più bravi a trovarli?”

        Non intendevo questo, penso solo che dobbiamo aspettare qualche settimana per sapere se ci sono focolai attivi anche nel resto d’Europa. Anche in Italia sicuramente c’era da tempo, ce ne siamo accorti solo oggi!

        "Mi piace"

        1. ho letto poco fa che la Francia ha fatto dieci volte meno tamponi che noi e per questo non troverebbe gli infetti.

          che logica a pera: la Francia fa meno tamponi perché non ha avuto morti finora…

          "Mi piace"

          1. Certo, peró se si usano criteri molto restrittivi per fare i test (come in Italia prima che si scoprissero i focolai interni, che veniva testato solo chi era stato in Cina) i morti potrebbero anche essere liquidati come complicanze di influenza/polmonite. Poi, qualora il numero di polmoniti e complicanze influenzali diventasse statisticamente anomalo, se ne accorgerebbero per forza!
            Peró se non si fanno test non si scopre in maniera immediata, possono esserci ritardi di settimane (come del resto è successo in Italia).
            Dunque, prima di dare per scontato che all’estero abbiano attuato strategie preventive molto piú efficaci, attendiamo ancora qualche settimana!

            "Mi piace"

  2. Perché è densamente popolata, perché ci sono molti cinesi, perché la gente si sposta molto… forse perché qui dopo il primo caso si sono cercati gli altri che sono stati a contatto… comunque oggi ero a spasso per Como e di mascherine non ne ho viste, meno gente in giro del solito considerando la bella giornata ma nemmeno troppo. Girano delle foto di scaffali di supermercati vuoti ma secondo me erano quelli di Codogno e vicinanze, infatti dopo la prima foto che mi è arrivata un amico mi ha detto che era al supermercato e la roba c’era… sto appena sentendo una virologa che dice che noi abbiamo avuto tanti casi trovati in pochi giorni perché li abbiamo cercati (sottintendendo: gli altri no). Ma non pensare a noi che ce la caveremo, goditi la vacanza! (Preparati alla quarantena quando tornerai… 🙂 )

    "Mi piace"

    1. ma io in quarantena o quasi ci vivo già tutto l’anno, a me basta che me la facciano fare a casa, con le mie galline, che sto aspettando la schiusa delle uova delle anatre, di cui una è in cova… 🙂

      anche Roma e Napoli sono densamente popolate; quindi tu dici che lì non li hanno ancora scoperti perché non li hanno cercati? dunque noi siamo il quarto paese del mondo come numero di casi perché siamo tra i più avanzati, almeno dal punto di vista medico? una tesi interessante, dai…, ah no, questa è la virologa che dice che tanto è una influenza soltanto un poco più forte e che le fanno fare troppi esami ai tamponi…

      noi intanto chiudiamo le scuole e i cinema, ma non i centri commerciali: quadro perfetto di quel che siamo, direi.

      prima che uccidere la gente nel suo letto, questo virus ci affosserà economicamente: intanto, consideriamo chiusa la nostra stagione turistica 2020… – io stesso non sono più così tanto sicuro di voler tornare…,
      diciamo pure che ho un ottimo alibi per un desiderio che c’era già anche prima.

      Piace a 1 persona

      1. Secondo me si, non li hanno scoperto perché non li hanno cercati, così come i virtuosi paesi europei. L’ha spiegato ieri l’assessore alla sanità lombarda (da prendere con le pinze): una volta scoperto il contagiati a Cologno si è proceduto a fare i tamponi anche agli asintomatici, invece all’estero usano un altro protocollo e li fanno solo a chi ha sintomi. Napoli e Roma sono indiscutibilmente estero nella sanità… comunque gli austriaci bloccano i treni (fanno bene) e i rumeni mettono in quarantena chi arriva dall’Italia (benissimo); ma a Bologna per dire conosco una società che non ha fatto entrare (disabilitando i badge) i consulenti in arrivo da Milano. Resisti dove sei, ma non perdere altri soldi!

        "Mi piace"

        1. è incredibile come faccia presa la propaganda, perfino quella leghista; eppure dovremmo essere vaccinati, per restare in tema.

          insisto che il vero modo per calcolare la diffusione del virus senza tante discussioni né arrampicate sui vetri della negazione della realtà è guardare il numero dei morti: per quanto possa essere un poco sottovalutato, stabilisce un metro di misura abbastanza uniforme…

          e l’Italia è il paese più infetto d’Europa, indiscutibilmente: non serve, salvo che ai politici, negare l’evidenza; e l’Italia colpita è il nord leghista, e per due motivi concomitanti: che ha più contatti con la Cina e perché, essendo razzista la nostra classe dirigente, ha applicato le precauzioni ai cinesi che arrivavano qui dalla Cina, ma non agli italiani che facevano lo stesso.

          questo, a mio modesto parere, naturalmente.

          quanto a me, i figli adesso non sono più così contrari al mio viaggio,considerando che se torno e mi becco il virus ed lascio le penne, il commento ufficiale sarebbe: patologia pregressa, diabete.

          al momento ho finalmente il mio portafoglio ascellare, anzi quasi inguinale, ed è molto difficile che perda altri soldi in quantità, visto che ne ho ben pochi: basta solo che non insista a offrire banconote da 5.000 rupie, quando me ne chiedono 500!!! 🙂

          Piace a 1 persona

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.