Krammer, la conoscenza dell’uomo è un cielo stellato.

la conoscenza dell’uomo è un cielo stellato, la nostra esperienza e le nostre opinioni risplendono avvolte nel buio dell’ignoranza, smisurato: se concentrassimo tutta la conoscenza verso un centro, resterebbe un punto singolare paragonato all’insondato. non solo la conoscenza è irrisoria: ciò che vediamo è bellissimo ancorché inaffidabile, come la luce degli astri viene deformata dalla … More Krammer, la conoscenza dell’uomo è un cielo stellato.

[Krammer] La divisione moltiplica

Prendete un pezzo di pane, dividetelo in due parti. Ecco, l’avete moltiplicato per due. Allora perché utilizzare due diversi operatori matematici per veicolare lo stesso concetto? Semplice: la sotto-astrazione mentale della divisione nasce per aderire alla percezione sensoriale, in quanto, oltre a moltiplicare l’unità, la ridefinisce spazialmente in base ad un metro di misura. I due pezzi … More [Krammer] La divisione moltiplica

[Krammer] Dialogo

[Krammer] Lasciar segno o cancellarlo. Apparire o celarsi. Giudicare o svincolarsi. Dilemmi accessori di shakespeariana memoria: soltanto la scelta contraddistingue quel labile multiforme sogno chiamato umanità. [Amico] Condivido. La scelta è ciò dà il senso. Ma le opzioni non sono più di due? Quell’unico “o” non ti stringe e ti secca un pò i coglioni e … More [Krammer] Dialogo

[Krammer] 3 no per l’italia

renzi è come un treno sparato contro la galleria sul gran sasso chiamata italia: quella con il perenne cartello work in progress posto all’ingresso, agghindato di lustrini e mancette. d’altronde mica servono tunnel all’insipienza di milioni di elettori neutrini renzini. si rasserenino gli altrettanto illusi contestatori: non si inverte il naturale decorso della follia umana. … More [Krammer] 3 no per l’italia

[Krammer] Cassandra

Non c’è niente di più lampante in natura dell’osservazione che tutto si compone di mutevoli cicli. Dalle stagioni alle maree, dall’evoluzione stellare al decadimento atomico, dalla genesi delle galassie all’evaporazione dei buchi neri. Cambiano le scale, la complessità e la variabilità dei sistemi considerati, ciò che non cambia è l’inevitabile ciclicità degli eventi Credere che … More [Krammer] Cassandra

[Krammer] Teoria di propagazione dell’informazione

Mi imbatto in questo titolone – più per gioco che per altro –  riflettendo su una tematica che trovo appassionante e di grande interesse, specie in questi tempi di sovrainformazione. Tutto nasce da questo post del buon borto: https://corpus15.wordpress.com/2016/04/19/larte-della-persuasione/ Ma soprattutto dai due successivi commenti generati: https://corpus15.wordpress.com/2016/04/19/larte-della-persuasione/comment-page-1/#comment-1119 https://corpus15.wordpress.com/2016/04/19/larte-della-persuasione/comment-page-1/#comment-1123 Riassumendo in modo stringato, Michele propone una logica in … More [Krammer] Teoria di propagazione dell’informazione

[Krammer] Fede e credenza

Mi solletica una riflessione. Ma abbiate fede: non è nulla di trascendentale, che vi credete? Solo di uno spunto creativo si tratta, dell’interpretazione del mio sentire. Questi due concetti, in genere accostati quasi a risultare sinomimi, mi piace riproporli in forma antitetica. Ed immediata. Fede è lasciarsi la libertà di una porta aperta su ciò … More [Krammer] Fede e credenza

[Krammer] La riflessione divide, l’ignoranza aggrega

La riflessione divide, l’ignoranza aggrega. Riflettere divide, in pluralità di vedute, appassionata danza, dinamica tra distinti pensieri. L’ignoranza accomuna conformandoci: sfumatura unica dal tenue colore di gruppo. Un peccato concepire la divisione in termini tanto negativi, l’essenza stessa della percezione senziente e dell’analisi più propriamente umana. D’altronde una società strutturata non può sostenersi se non su solide basi d’ignoranza condivisa, che assicurino una certa prospettiva d’unione e stabilità. Riflettere la … More [Krammer] La riflessione divide, l’ignoranza aggrega

ciao Valentino, comunista anomalo – 181

anche col rischio che il blog diventi un bollettino delle dipartite, un saluto lo devo a Valentino Parlato, in nome di battaglie politiche che divennero anche frequentazione personale, e credo che anche la mia ex-moglie ricordi di quando lo avemmo ospite a casa nostra. nella galleria degli scomparsi, dopo Pintor, Magri e l’appartato Natoli, metto … More ciao Valentino, comunista anomalo – 181

esame di coscienza statistico 2016 di un blog che invecchia – 9

l’esempio di MAKTUB sul suo blog mi fa riflettere che, in mancanza dei tradizionali dati statistici di fine anno che wordpress ci inviava automaticamente, non e` male voltarsi indietro alla pagina del blog dedicata alle statistiche. e dare un’occhiata a come e` andato l’anno passato. . . . dato che questo mio blog e` nato a fine 2015, io … More esame di coscienza statistico 2016 di un blog che invecchia – 9

AI, intelligenza artificiale e religione artificiale – 275

sui commenti di questo blog si sta sviluppando, per linee trasversali, un dibattito piuttosto interessante sull’intelligenza artificiale o AI. nello stesso momento nel quale anche sui media si intensificano i riferimenti al tema. segno che e` ora per me di provare a fare il punto sull’argomento. ma ho l’impressione di non farcela, ancora. per il … More AI, intelligenza artificiale e religione artificiale – 275