Venezuela! – 52

piccolo bignamino venezuelano per capirci qualcosa di piu`, almeno dal punto di vista istituzionale. . . . ​Maduro e` presidente del Venezuela dalla morte di Chavez, il 5 marzo 2013: gli successe in quanto vice-presidente e venne confermato alle elezioni del 14 aprile col 50,66% dei voti contro il suo avversario Capriles, che ebbe il … More Venezuela! – 52

vent’anni di euro in un mondo che affoga in 184.000 miliardi di debiti – 23

la nascita ufficiale dell’euro avvenne l’1 gennaio 1999; fu all’inizio utilizzata come unita` di conto finanziaria, ma dall’1 gennaio 2002 comincio` effettivamente a circolare, e, dopo una breve fase di doppia circolazione assieme alle monete nazionali e da noi con la lira, divenne dall’1 marzo l’unica moneta in uso, all’inizio in 12 paesi dell’Unione Europea … More vent’anni di euro in un mondo che affoga in 184.000 miliardi di debiti – 23

Beppe Grillo e i vaccini Democratici – 21

quello che non capiscono quelli che si scandalizzano perche` Beppe Grillo ha firmato un manifesto pro-scienza assieme a Burioni (e a Renzi) e` che Grillo sta cercando di riposizionare il suo movimento in vista di un nuovo governo col PD. Grillo, per chi se lo fosse dimenticato, si candido` come segretario del Partito Democratico una decina … More Beppe Grillo e i vaccini Democratici – 21

lo zoccolone durissimo dei sovranisti – 14

la destra sovranista ha un piano a lungo termine, in Italia, in Europa e nel mondo? a me pare di no, ma guardiamo meglio quali sono i punti principali del suo programma politico. . . . 1. indubbiamente il principale, ovunque, e` il contrasto all’immigrazione. non bisogna farsi confondere dalle pasticciate parole d’ordine apparentemente diverse: non … More lo zoccolone durissimo dei sovranisti – 14

Trump il pacifista e l’inizio del crollo del populismo – 474

scrivevo soltanto l’altroieri che non del nostro grottesco ministro degli interni dobbiamo occuparci, ma del leader (precario) del populismo mondiale, Trump. non credevo di lanciare un messaggio cosi` ottimista, ma i fatti hanno cominciato a scavalcarmi da ogni parte per darmi ragione, cosi` che l’idea che la crisi del populismo mondiale sia gia` cominciata non … More Trump il pacifista e l’inizio del crollo del populismo – 474

Anghessa: Trump, Bannon e il pericolo giallo – 468

Aldo Anghessa, un esperto, ha scritto post ben documentati sui Giubbotti Gialli sul suo blog https://aldoanghessa.org/. mi permetto di ricucirli assieme, perche` il quadro complessivo che ne esce lo trovo illuminante. . . . Gilet giallo o bruno!?    6 dicembre 2018 La vicenda francese dei cosiddetti gilet gialli DEVE essere scritta in modo diverso … More Anghessa: Trump, Bannon e il pericolo giallo – 468

giubbetti gialli, camicie nere – 462

giubbetti gialli, camicie nere. marcia su Roma, marcia su Parigi. lotta all’ecologia, negazione dell’effetto serra. Bannon, Trump. . . . pero` a Roma coi giubbetti gialli manifestano i migranti contro la criminalizzazione leghista. la confusione e` massima sotto il cielo, o forse soltanto nella testa del vostro povero blogger invecchiato.

Yemen, una notizia positiva – 460

non di sole brutte notizie vive il mondo. dal blog di Aldo Anghessa stamattina qualcosa di leggermente meno orribile di quello che leggiamo tutti i giorni: https://aldoanghessa.org/2018/12/14/yemen-3/ Yemen. Una notizia veramente importante riguarda quello sventurato paese. Il Senato Americano, con 56 voti favorevoli contro 41, ha votato ordinando all’amministrazione Trump “la sospensione di ogni supporto … More Yemen, una notizia positiva – 460

come fare una guerra mondiale nel XXI secolo: paranoia Trump – 446

Meng Wanzhou, direttrice finanziaria di Huawei e figlia del fondatore della società, è stata arrestata a Vancouver in Canada sulla base di un mandato d’arresto americano e gli USA ne hanno richiesto l’estradizione per processarla a casa loro. il reato che ha compiuto, secondo la giustizia americana, e` di non avere rispettato le sanzioni volute … More come fare una guerra mondiale nel XXI secolo: paranoia Trump – 446

buon 2019 (in anticipo, perche` non si sa mai) – 444

finisce il 2018, anno terribile, come molti di quelli che finiscono in 8: 1848, 1918, 1968, 2008; e infatti siamo dentro un terremoto politico economico planetario che non accenna a fermarsi. ma anche gli anni che finiscono in 9 non scherzano: 1789, 1929, 1939; e soprattutto quando sono la continuazione di qualche esplosione sociale iniziata … More buon 2019 (in anticipo, perche` non si sa mai) – 444

i tormenti della brexit e la sindrome dei lemming – 443

la discussione parlamentare inglese sulla brexit e` iniziata oggi con una sconfitta della May. con una maggioranza di 411 voti a 393 la Camera Bassa di Londra ha accusato il suo governo di mancanza di rispetto per i diritti del Parlamento e ha intimato di rendere pubblici tutti i contenuti dell’accordo sulla brexit, anche se … More i tormenti della brexit e la sindrome dei lemming – 443

1789-2018: l’anti-rivoluzione col giubbetto giallo – 440

1789, Parigi “ma questa e` una rivolta” disse Maria Antonietta “no, maesta`, e` una rivoluzione” era la rivoluzione dei sansculottes, dei senza mutande. il nome diceva il disprezzo che i nobili avevano per loro, ma quei senza mutande conquistarono il potere e costruirono un mondo fondato su benessere, salute e relativa liberta`. lottavano in nome … More 1789-2018: l’anti-rivoluzione col giubbetto giallo – 440

e adesso le scie chimiche per davvero? – 435

abbiamo passato anni a sorridere di chi crede alle scie chimiche come un complotto per avvelenarci tutti. e se fosse giunto il momento di ricrederci, prima che qualcun altro cominci a ridere di noi? sentite questa notizia ai confini della realta`… e non e` qualche incerto sito internet o blog di scoppiati a darla, ma … More e adesso le scie chimiche per davvero? – 435

General Motors: un suicidio di nome Trump – 431

i nostri principali quotidiani, ben controllati da quel che resta dell’industria automobilistica italiana, si guardano bene dal dare il rilievo che merita alla notizia di oltre 15.000 licenziamenti annunciati dalla General Motors. ma io riesco a tenermi un poco piu` informato perche` leggo per mia fortuna anche un po’ la stampa tedesca – che oltretutto … More General Motors: un suicidio di nome Trump – 431

dieci anni di una delusione chiamata Obama – 401

il primo martedi` di novembre di dieci anni fa veniva eletto presidente degli USA Barack Obama, tra grandi speranze, credo dovute soprattutto alla sovrapposizione sulla sua figura dell’eco delle speranze ammazzate degli anni Sessanta: i due Kennedy e Luther King. mi rileggo e mi critico per averci creduto: https://corpus0blog.wordpress.com/2018/11/07/un-blogger-di-nome-obama-5-novembre-2008-cor-pus-209-221-898/ il primo martedi` del novembre 2018 … More dieci anni di una delusione chiamata Obama – 401

la crescita del debito pubblico controproducente secondo Phelps – 399

il genio economico Di Maio profetizza che la politica del debito che segue l’Italia fara` scuola non solo in Italia, ma in Europa, essendo la stessa che sta facendo negli USA Trump, con ottimi risultati al momento, come e` giusto che sia per uno che non si preoccupa del futuro. qualcuno allora faccia leggere ai … More la crescita del debito pubblico controproducente secondo Phelps – 399

America: un condannato a morte e` sfuggito – 396

sono americano, sono sfuggito alla condanna a morte con iniezione letale, e forse vi potra` ​interessare sapere come. mi chiamo, mi chiamavo, Edmund Zagorski, ho – avevo – 63 anni, del Tennessee, ma nato nel Michigan: famiglia povera, difficolta` di apprendimento a scuola da piccolo, dicevano gli insegnanti, ma stavo cercando di diventare pilota di nave quando … More America: un condannato a morte e` sfuggito – 396

via lo sguardo dall’ombelico Italia – 392

smettiamola di guardarci l’ombelico Italia, come se fosse il centro del mondo. niente di quello che sta accadendo qui cambiera` davvero la nostra vita. ho la fortuna di rileggermi nei miei blog, giorno per giorno, dieci anni fa:  https://corpus0blog.wordpress.com/ Berlusconi aveva appena vinto le elezioni, il razzismo italico era anche piu` diffuso di oggi, il … More via lo sguardo dall’ombelico Italia – 392

profeti (azzeccati?) di sventure: sulle orme dell’ottobre 2008 – 370

il post che ho scritto ieri pomeriggio – 3,44%: il nostro problema si chiama Trump, non spread – 369 – stamattina vi sembrera` banale e quasi ovvio, ma non e` cosi`. ieri infatti c’e` stato un pesante crollo alla borsa di New York, meno 4% per l’indice dei titoli informatici, che ricorda da vicino l’inizio del … More profeti (azzeccati?) di sventure: sulle orme dell’ottobre 2008 – 370

3,44%: il nostro problema si chiama Trump, non spread – 369

3,44% rendimento dei titoli decennali italiani, oggi in calo del 3% rispetto a ieri. 0,56% rendimento dei titoli decennali tedeschi, oggi in aumento del 2%  rispetto a ieri. continuare a guardare soltanto lo spread fra titoli di stato italiani e tedeschi e` sbagliato, se nel frattempo anche il rendimento dei titoli tedeschi cresce, sia pure di … More 3,44%: il nostro problema si chiama Trump, non spread – 369

il tradimento di internet e un incubo al silicio 2: Google e i progetti Dragonfly e Moven – 345

finiremo colpiti da droni intelligenti che ci individuano sulla base delle nostre ricerche in internet? . . . il progetto “Libellula” (“Dragonfly”) che controlla e riorienta le ricerche degli utenti è stato preparato da Google per la Cina e doveva rimanere segreto, ma e` stato scoperto dal portale d’inchiesta “The Intercept“, che ha rivelato che … More il tradimento di internet e un incubo al silicio 2: Google e i progetti Dragonfly e Moven – 345

cerchiamo di passare settembre… – 339

la seconda guerra mondiale inizio` l’​1 settembre di 79 anni fa, e dell’8 settembre e` inutile parlare: e` passato addirittura in proverbio… ed e` inutile parlare anche dell’11 settembre di 17 anni fa, vero? e dell’abbattimento delle torri gemelle a New York: le conseguenze di quell’attentato non sono ancora finite… e la grande crisi dentro … More cerchiamo di passare settembre… – 339

sono bombe al fosforo, mica gas – 336

dice la Russia: l’8 settembre due F-15 americani hanno bombardato nella provincia siriana di Deir ez-Zor con granate incendiarie al fosforo. e` stata colpita anche la cittadina di Hajin, sull’Eufrate; si sono sviluppati enormi incendi. ma secondo la nostra stampa la notizia non merita neppure attenzione. . . . del resto il portavoce del Pentagono … More sono bombe al fosforo, mica gas – 336

dove sara` finito Franklin? (ritorno a Chichen Itza) – 315

dove sara` finito Franklin, il ragazzo venezuelano che conobbi assieme ad una coppia di suoi amici, a Chichen Itza, nello Yucatan, quattro anni fa, durante il mio viaggio giro del mondo? vivra` ancora a Caracas oppure sara` fuggito, come piu` di un milione di suoi connazionali, da quel paese devastato da una crisi economica devastante … More dove sara` finito Franklin? (ritorno a Chichen Itza) – 315

salviamo Woody Allen dal #me-too – 309

l’ultimo film di Woody Allen, A Rainy Day in New York, non uscirà al cinema e nemmeno in streaming: avete capito bene, non lo vedremo mai; e` stato cancellato anche da Amazon, impossibile acquistarlo. ma forse e` giunto il momento di boicottare Amazon: si`, facciamolo: come forma di protesta contro questa censura intollerabile! . . . … More salviamo Woody Allen dal #me-too – 309

a Idlib America, islamisti, sionisti, Unione Europea e Vaticano contro Russia e sciiti: da che parte stare? – 307

“Il presidente siriano Bashar al-Assad non deve attaccare sconsideratamente la provincia di Idlib. I russi e gli iraniani farebbero un grave errore umanitario partecipando a questa potenziale tragedia umana. Centinaia di migliaia di persone potrebbero essere uccise. Non lasciare che succeda!” ecco il tweet di Trump che, se significa qualcosa, annuncia la guerra degli USA contro la … More a Idlib America, islamisti, sionisti, Unione Europea e Vaticano contro Russia e sciiti: da che parte stare? – 307

per fortuna c’e` l’inflazione: il rapporto ISTAT giugno 2018 – 265

se solo fossimo capaci di non farci distrarre! ragazzi, dobbiamo restare concentrarti sul PIL: si chiama Prodotto Interno Lordo, ma in realta` misura soltanto quanto denaro sta circolando. non interessa nulla a quali scopi circola: recentemente anche la prostituzione o il traffico di droga sono trionfalmente entrati a far parte del PIL, anche se nessuno … More per fortuna c’e` l’inflazione: il rapporto ISTAT giugno 2018 – 265

ce lo chiede l’America… – 247

che sollievo, che ritorno all’infanzia, ritrovarsi davanti, con Trump, la vecchia sana stolida America di Nixon e Kissinger, di Reagan, dei Bush, quella che uccise il suo presidente Kennedy, Luther King e gli altri leader democratici degli anni Sessanta, oltre a Che Guevara, quella che organizzava i colpi di stato contro Allende e faceva la sua ottusa … More ce lo chiede l’America… – 247

Giacomo Leopardi, De Sica e la casta dei pensionati – 245

illuminante Leopardi in un passo dello Zibaldone, che trovo citato col n. 113: A colui che occupa una nuova provincia […] e’ molto piu’ vantaggioso il suscitarci e il mantenerci due fazioni, l’una favorevole e l’altra contraria al nuovo governo, di quello che averla tutta ubbidiente e sottomessa e indifferente dell’animo. Perche’ la prima fazione … More Giacomo Leopardi, De Sica e la casta dei pensionati – 245

Quitaly clause (e l’Argentina) – 215

secondo l’agenzia Reuters, i legali che rappresentano gli investitori internazionali che stanno acquistando i titoli di stato italiano hanno recentemente rimandato indietro i relativi contratti aggiungendo una Quitaly cause. si tratta di una clausola di garanzia contro l’ipotesi che l’Italia esca dall’Unione Europea o dall’euro o che ne sia espulsa. (ma, secondo i trattati, l’unico … More Quitaly clause (e l’Argentina) – 215

l’Europa nella trappola americana dei latticini – 210

Washington, abbiamo un problema: il presidente degli USA e` un pazzo!, dicono. Sulla base delle false dichiarazioni di Justin alla sua conferenza stampa e del fatto che il Canada sta caricando tariffe enormi per i nostri agricoltori, per i lavoratori e per le società statunitensi, ho incaricato i nostri rappresentanti degli Stati Uniti di non … More l’Europa nella trappola americana dei latticini – 210

Siria, che svolta: guerra mondiale sempre più vicina. – 142

Faccio perfino fatica a crederlo, ma queste sono le dichiarazioni trumpiste del capogruppo renzino al Senato, il Demokrat Marcucci, che chiede al governo di “riferire sulle azioni che si stanno mettendo in campo” per intervenire in Siria contro il governo in carica, senza mandato dell’Onu, quindi in violazione della Costituzione (quel vago simulacro che ne … More Siria, che svolta: guerra mondiale sempre più vicina. – 142

Il sovranismo sbagliato: ci serve più globalizzazione, non meno. – 141

Sono a pranzo ad Afurada, un incredibile piccolo borgo di Porto, che sembra aver fatto col diavolo lo stesso patto di Dorian Gray: il tempo non passa qui, le donne vanno ancora al grande lavatoio pubblico, in grandi grembiuloni, e stendono i panni al sole, in faccia al fiume Douro, sui fili stesi tra pali … More Il sovranismo sbagliato: ci serve più globalizzazione, non meno. – 141

schiacciante produzione di bufale di stato sul gas nervino – 102

“Hanno usato gas nervino nelle nostre strade, nelle strade d’Europa. La prima volta dalla Seconda Guerra Mondiale”. cosi` dichiara Boris Johnson, il pittoresco ministro degli esteri inglese, che fa sembrare un uomo di stato Salvini che giura sul vangelo. l’uso del gas nervino, sia pure in quantita` limitatissime, e` certamente sconvolgente. ma il gas nervino non e` MAI … More schiacciante produzione di bufale di stato sul gas nervino – 102

USA, Europa: tra due settimane ufficialmente nemici – 92

e cosi` Trump ha firmato l’ordine esecutivo che istituisce dazi del 25% sulle importazioni  dall’estero di acciaio e del 10% su quelle di alluminio. dai dazi ha esentato alcuni paesi amici (Canada e Messico), ma tra questi l’Europa non figura, perche` non ha ancora aumentato le sue spese militari NATO, come da lui richiesto… ma … More USA, Europa: tra due settimane ufficialmente nemici – 92

ristrutturare il debito? chi puo` farlo e chi no – 57

pochi colgono che la ristrutturazione dei debiti e` uno dei modi normali di funzionare della economia capitalistica. da un lato il debito appare il motore essenziale della esaperata corsa ai consumi su cui si basa la paranoica ricerca del profitto come valore fondamentale, che regge questo tipo di economia. il capitalismo e` sostanzialmente una economia … More ristrutturare il debito? chi puo` farlo e chi no – 57

Hitler in Siria – 52

ci si poteva illudere che la sconfitta dell’ISIS (ma ancora  soltanto quasi completa e non del tutto raggiunta) avrebbe quantomeno aperto la strada ad una pacificazione di quel disgraziato paese, dopo otto anni di massacri; ma forse no, era troppo stupido sperarlo. e invece sta soltanto aprendo le porte dell’inferno a un nuovo caos organizzato, … More Hitler in Siria – 52

COMPAS: se il giudice negli USA e` un algoritmo – 39

COMPAS, Correctional Offender Management Profiling for Alternative Sanctions (Trattamento correttivo dei criminali per sanzioni alternative), e` un programma, ovviamente a pagamento, che appartiene alla ditta Equivant. e` un algoritmo che calcola, sulla base di 137 parametri, quante possibilita` ci sono che l’autore di un reato torni a delinquere, se gli viene concessa la liberta` provvisoria. … More COMPAS: se il giudice negli USA e` un algoritmo – 39

armi nucleari (americane) a basso rendimento – 23

“armi nucleari a basso rendimento”. cambia la dottrina nucleare americana sotto Trump e verra` annunciata ufficialmente a fine mese: prevede come possibile anche una risposta nucleare a un attacco non-nucleare. nello stesso tempo da` l’avvio alla produzione di testate tattiche più facilmente utilizzabili da una versione modificata dei missili Trident D5 lanciati da sottomarini. un miliardo di … More armi nucleari (americane) a basso rendimento – 23

chi ce l’ha piu` grosso? (il pulsante) – 4

Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha appena dichiarato che “il pulsante nucleare è sulla sua scrivania in ogni momento”. Qualcuno del suo regime di impoveriti e affamati di cibo lo informerà che anch’io ho un pulsante nucleare, ma è molto più grande e molto più potente rispetto al suo, e il mio pulsante funziona! … More chi ce l’ha piu` grosso? (il pulsante) – 4

l’Iran, la religione trotzkista e i primi cristiani – 3

che cosa si nasconde dietro i tumulti in Iran? questa stessa domanda, per alcuni, e` sospetta: se la fai sei un complottista. ma se non te la fai, allora rinunci a ragionare e a problematizzare. oh, ma che parole arcaiche e fuori moda! . . . facciamo, piuttosto, il gioco dell’eroina senza macchia e senza … More l’Iran, la religione trotzkista e i primi cristiani – 3

riconoscere lo stato di Palestina, Notiziario Estero – i blog 2017

Perchè va riconosciuto lo Stato di  Palestina Tutti parlano dei Due Stati (Israele e Palestina) come presupposto del processo di pace arabo israeliano. Nella realtà però esiste uno Stato che (quasi) tutti hanno riconosciuto e uno che non è mai stato riconosciuto tale da Paesi influenti come quelli europei(con l’eccezione della Svezia) o nordamericani. Nel … More riconoscere lo stato di Palestina, Notiziario Estero – i blog 2017

felice ritorno nel nostro 2018, mr. Berlusconi! – 450

giorni strani, spesso grigi, quelli di fine dicembre, di fine anno: inducono a bilanci esistenziali, rassegne del vissuto che finiscono col concentrarsi soprattutto su quello che e` andato storto, sia individualmene sia nella vita collettiva. qualcosa che assomiglia ad un crisi d’ansia a scadenza fissa. . . . come non sentirsi depressi? nel mondo occidentale … More felice ritorno nel nostro 2018, mr. Berlusconi! – 450

i diritti dei popoli e la Pace perpetua di Kant – 437

in tempi di lotta mondiale al cosiddetto populismo, non sarebbe male ricordarsi dei diritti dei popoli, invece… . . . Se una nazione qualunque è mantenuta con la violenza entro i confini di un dato Stato, se, nonostante il suo espresso desiderio – poco importa se espresso nella stampa, nelle assemblee popolari, nelle decisioni dei … More i diritti dei popoli e la Pace perpetua di Kant – 437

Gerusalemme, Crimea, Renzi: l’incoerenza degli USA – 428

gli Stati Uniti, come e` noto, rifiutano di riconoscere la decisione della popolazione della Crimea di passare dall’Ucraina alla Russia presa nel 2014 in un referendum, dopo il colpo di stato promosso nel primo paese dagli americani stessi. la loro politica estera degli ultimi anni e` guidata da questa ossessione anti-russa, priva oramai delle basi ideologiche … More Gerusalemme, Crimea, Renzi: l’incoerenza degli USA – 428

il raccoglitore di indizi e dove sara` la nostra guerra prossima ventura – 404

“Blue Flag 2017”: una esercitazione militare israeliana che l’ufficio stampa dell’IDF, l’esercito di quel paese, ha voluto presentare ai giornalisti e pubblicizzare al massimo, permettendo interviste con gli ufficiali.  30 jet israeliani si sono addestrati nel deserto del Negev , come esercito dei “rossi”, a combattere contro 40 jet di altri paesi che si sono prestati … More il raccoglitore di indizi e dove sara` la nostra guerra prossima ventura – 404

dal nuovo sfregio elettorale alla Costituzione alla corsa agli armamenti – 402

un parlamento incostituzionale, che ha preparato una nuova legge elettorale incostituzionale, si prepara ad aumentare le spese militari nella legge di bilancio. e noi cosa facciamo? discutiamo di Grasso e Pisapia? . . . una sinistra italiana definitivamente decotta e` immersa in un dibattito surreale e disgustoso tutto concentrato su come riunire in extremis le membra … More dal nuovo sfregio elettorale alla Costituzione alla corsa agli armamenti – 402

che cosa ha fatto la Catalogna per meritarsi questo? – 392

i media italiani sono impegnati in un quotidiano insulto alla Catalogna, non nell’Omaggio che le dedico` Orwell. come provare invece a capirla? . . . quel che sta avvenendo in Catalogna e` cosi` incomprensibile che io mi rifugio nella storia della cultura iberica per provare a trovare una interpretazione. ditelo:  non vi pare di assistere … More che cosa ha fatto la Catalogna per meritarsi questo? – 392

il 1929 in (una) banca. 17 settembre 2007 – 344

10 anni dall’inizio della seconda grande crisi del capitalismo mondiale, dopo quella del 1929, questa volta a partire dal fallimento della Lehman Brothers il 15 settembre 2007 per lo scoppio di una bolla immobiliare e l’insolvenza dei mutui subprime, ma nessuno ha ricordato l’anniversario, mi pare. del resto, non si parla volentieri di corda in … More il 1929 in (una) banca. 17 settembre 2007 – 344

la morte del razzismo e la nascita del supremazismo – 333

il vero razzismo e` morto e noi non ce ne siamo ancora accorti: continuiamo a parlare di un fantasma, di un cadavere che cammina senza sapere di essere morto. questa affermazione puo` apparire talmente bislacca che devo correre subito a spiegarla. che cos’e`, propriamente, il razzismo? per rispondere, mi citero` da una accanita ed estenuante … More la morte del razzismo e la nascita del supremazismo – 333

A proposito di Trump e Berlusconi – 309

Le analogie fra i due sono impressionanti, è  vero. Sembra che l’Italia, dopo avere inventato per prima il fascismo nel secolo scorso, abbia anche scoperto il populismo di destra da miliardari rozzi e ignoranti, quanto politicamente incapaci, che è la sua variante contemporanea. Però sono notevoli anche le differenze e perfino più  importanti. L’America ha … More A proposito di Trump e Berlusconi – 309

immigrazione e prima globalizzazione storica nell’impero romano – 299

Quinto Lollio Urbico, nacque a Tiddis, presso  Cirta, nella  provincia  della    Numidia (odierna Algeria). era figlio di un proprietario terriero locale, era berbero, ma aveva la cittadinanza romana. fu tribuno militare, console, comandante della decima legione a Vienna, si distinse nella terza guerra giudaica del 132-5, poi fu governatore della provincia della Germania inferior, e l’imperatore … More immigrazione e prima globalizzazione storica nell’impero romano – 299

Nietsche vs Berlusconi: l’eterno rintrono (!) e la Merkel adesso grande statista – 291.

mamma mia che incubo: mi riaffaccio un momento al delirio italiano e che cosa ritrovo: il ritorno di Berlusconi, anzi il rintrono. parola che nel suo caso ha due significati: quello di una reintronazione, e quello di un re-intronamento del popolo italiano. con buona pace di Nietsche e` Berlusconi la metafora perfetta vivente dell’eterno ritorno, … More Nietsche vs Berlusconi: l’eterno rintrono (!) e la Merkel adesso grande statista – 291.

il gas dell’amico americano e le sanzioni all’Europa (per interposta Russia) – 283

la stampa tedesca sta dando il giusto rilievo alla drammatica scelta americana di usare le sanzioni contro l’ultima riedizione dell’impero del male (Russia, Iran e Corea del Nord), per attaccare direttamente e duramente l’economia europea e il nostro benessere. le sanzioni sono state approvate quasi all’unanimita` da Camera dei Rappresentanti e Senato e mettono definitivamente … More il gas dell’amico americano e le sanzioni all’Europa (per interposta Russia) – 283

l’imbarazzante trumpismo dei media italiani – 272

invano cerco nei tre principali quotidiani italiani online qualche informazione sulla raccapricciante intervista rilasciata da Trump al New York Times ieri, che e` invece giustamente al centro dell’attenzione della stampa tedesca. non posso piu` credere che si tratti di un caso: i casi si stanno moltiplicando da tempo, ed e` eidente che la classe dirigente di … More l’imbarazzante trumpismo dei media italiani – 272

se la verita` e` una pietra, contro il Qatar – 269

che le parole sono pietre lo disse uno che se ne intendeva: Carlo Levi. anche se mi pare incredibile che l’espressione non venga da qualche vangelo, tanto sa di cristianesimo originario. nella prima raccolta di detti di Jeshu, quella composta dal fratello gemello Judas il Gemello (Toma in ebraico, o Didimos in greco), sta invece … More se la verita` e` una pietra, contro il Qatar – 269

il Qatar con la Turchia; la Turchia contro la Germania; la Germania col Qatar – 251

2 luglio 2017: oggi a mezzanotte scade l’ultimatum dell’Arabia Saudita al Qatar, con 13 richieste che cancellano di fatto l’indipendenza dell’emirato e sono state respinte. 25 luglio 2014: scadeva l’ultimatum dell’Impero Austro-Ungarico alla Serbia. ma nessuno credeva possibile allora una guerra mondiale, che conteneva 10 richieste ben piu` modeste di quelle saudite al Qatar, ma … More il Qatar con la Turchia; la Turchia contro la Germania; la Germania col Qatar – 251

ti spio: se la democrazia muore, uccisa da internet – 239

quasi 200 milioni di americani hanno visto pubblicati in rete data di nascita, indirizzo, numero di telefono, religione, pregiudizi etnici e idee politiche, e le loro prese di posizione su argomenti come la legge sulle armi e l’aborto. qual’e` la vera notizia? il “disguido tecnico” che ha reso pubblici dati che DEVONO restare riservati? oppure … More ti spio: se la democrazia muore, uccisa da internet – 239

la protesta impossibile dell’elettore instabile – 230

sempre piu` spesso, e in ogni parte del mondo, la cronaca ci consegna i risultati di voti strani, imprevedibili, che sembrano accomunati dalla voglia degli elettori di andare comunque controcorrente e spesso di sovvertire anche i sondaggi che volevano indirizzarli prima delle votazioni. non importa quale sia la corrente del cambiamento, non si riesce neppure … More la protesta impossibile dell’elettore instabile – 230

Sei giorni? – 223

La chiamano la guerra dei sei giorni. Strano, perché  cinquant’anni dopo non è ancora finita. Ce ne fece vedere di tutti i colori: perfino gli israeliani che uccisero 33 marinai americani e che si preparavano a lanciare un’atomica sul Sinai se le cose fossero andate male. E da allora la guerra di Israele agli arabi … More Sei giorni? – 223

rottamare Renzi e gli anti-democratici del Partito Demokrat – 219

se si vuole mantenere un minimo contatto con la desolante realta` italiana in questo blog che vorrebbe invece parlare soltanto di aria pulita e passeggiate nei boschi, purtroppo bisogna occuparsi ancora della riforma elettorale: tema insulso e compulsivo che ha occupato sostanzialmente la legislatura che finisce e la mente degli italiani assieme a quella di … More rottamare Renzi e gli anti-democratici del Partito Demokrat – 219

la fine (per suicidio) dell’impero americano – 218

le conseguenze positive dell’elezione di Trump non smettono di meravigliare perfino chi, come me, riteneva che la Clinton non fosse assolutamente votabile, e dunque si sarebbe astenuto, non potendo condividere le idee di Trump, ma ritenendolo pur sempre il male minore, pur se molto rischioso. lo so bene che una affermazione di questo genere mi … More la fine (per suicidio) dell’impero americano – 218

House of Trumps e gli anticorpi mancanti – 203

qualche tempo fa, un caro amico di blog mi invio` una copia della serie registrata di House of Cards, per colmare una mia grave lacuna culturale di tele-indipendente. fece bene e gli sono grato. trovai quel prodotto un documento impressionante della spudoratezza attuale del potere: come inguaribile sessantottino non pentito ero infatti portato a leggerlo … More House of Trumps e gli anticorpi mancanti – 203

gli occhiali neri da boss di Obama il palancaio – 190

non ditemi che gli 850 euro di ticket per sentire Obama a Milano vi sembrano troppi, per favore. d’accordo che il biglietto costava piu` di un volo andata e ritorno per l’India, ma vi dice niente che i posti sono andati tutti esauriti? dunque e` tutto ok: ​la domanda e` stata pari all’offerta, e qualcuno ha … More gli occhiali neri da boss di Obama il palancaio – 190

antropocene? senza esseri umani? – 189

Nell’ultimo mezzo secolo l’impatto delle attività umane sul pianeta è stato tale da essere chiaramente rilevabile dagli studi geologici del suolo e dei ghiacci. I cambiamenti rispetto alla composizione stratigrafica degli 11.700 anni precedenti, corrispondenti all’Olocene, sono così marcati e caratteristici da indurre i ricercatori a considerare l’Antropocene una vera e propria epoca geologica a … More antropocene? senza esseri umani? – 189

Macron: fraternite` (con piu` egalite`, pero`) – 188

dunque la Francia ha avuto un sussulto, ha guardato nel suo passato e nella sua storia e ci ha ritrovato, per un momento, la parola fraternite`. Macron crede che la Francia debba essere un luogo dove i rifugiati sono i benvenuti. È contrario a chiudere i confini, ma afferma che occorre essere più severi con i … More Macron: fraternite` (con piu` egalite`, pero`) – 188

se la Francia esce dal Sarkofago hollandese – 187

qualcuno vuole un commento in anteprima alle elezioni francesi nelle quali si gioca il destino dell’Unione Europea, e dunque di questo continente? ecco un post di dieci anni fa: profetico? vedremo. . . . intanto una nota introduttiva: vado a raccogliere dati per questo post su wikipedia e in apertura trovo questa scritta: Sabato 29 … More se la Francia esce dal Sarkofago hollandese – 187

sociopatici o isterici? che scelta! – 186

il blog dell’amico Raimondo Bolletta segnala un articolo della rivista virtuale Doppiozero che ho trovato interessante: Macron e i disastri del radicalismo politico, di Pietro Barbetta sono da sempre un radicale in politica: dato che ho mai avuto intenzione di diventare un politico professionale me lo posso permettere. aggiungo: mi piacerebbe essere piuttosto un uomo di … More sociopatici o isterici? che scelta! – 186

ammazzare i ladri conviene? di notte si`? – 184

non spendero` molte parole sul tema del titolo; Saviano ha gia` detto molto e molto bene. ammazzare i ladri che ti entrano in casa non conviene affatto. l’idea che il cittadino, oltre a pagare le tasse per mantenere la polizia, debba armarsi, comperare una pistola, procurarsi il porto d’armi, allenarsi nei poligoni di tiro, perche` … More ammazzare i ladri conviene? di notte si`? – 184

e` una giornata di pioggia e nuvole fredde, riprendo il blog? – 182

e` una giornata di pioggia e nuvole fredde, riprendo il blog? in fondo, il patto che avevo fatto con me stesso, era questo: che avrei scritto nei giorni di pioggia. pioggia d’acqua e pioggia di parole. sperando nella siccita` che pure dovrebbe avanzare. . . . ma oggi anche i lavori della casa, che di solito … More e` una giornata di pioggia e nuvole fredde, riprendo il blog? – 182

Macron e la gerontofilia – 177

a sentire quell’immondezzaio che e` la stampa italiana si direbbe che l’unica cosa che interessa del candidato presidente francese Macron e` la presunta gerontofilia. che se poi ci fosse, come esiste in diversi di entrambi i sessi – ben nascosta, perche` riprovata socialmente -, non dovrebbe essere fatto strettamente privato? addirittura c’e` chi lo difende … More Macron e la gerontofilia – 177

UE: la Grecia, la Brexit, l’acciaio tedesco – 172

la retorica demagogia anti-europea in questo disgraziato paese che e` in piedi unicamente grazie all’Europa e alla politica di Draghi alla Banca Centrale Europea sta raggiungendo gradi di delirio assolutamente nauseanti. si distinguono tra gli ottusi agitatori anti-europei i due antagonisti, Renzi e Grillo, che fanno a gara a chi le spara piu` grosse. intanto … More UE: la Grecia, la Brexit, l’acciaio tedesco – 172

Theodor Postol del MIT: non e` stato Assad – 169

Giampaolo Rossi e` un giornalista molto interessante; tiene una rubrica fissa, dal titolo L’anarca sul Giornale; ma, se non ci si fa impressionare da questa collocazione, vale quasi sempre la pena di leggerlo. potrei semplicemente tacere, una volta che vi ho dato il link a questa sua attenta ricostruzione dell’attacco recente con i gas in … More Theodor Postol del MIT: non e` stato Assad – 169

LA LA land – 168

LA LA land: che film delizioso, onirico, originale, spiazzante. un film che inventa un nuovo genere, con un nuovo linguaggio: ma inimitabili entrambi, e non ci saranno altri film dello stesso tipo. un film sul cinema, sulla musica, sul teatro, sull’arte di recitare, di cantare e di ballare. un film sui sogni dell’adolescenza, sul narcisismo, … More LA LA land – 168

il pericolo turco, l’islam, la Germania, l’Europa: Lepanto – 165

il dramma del risultato del referendum turco non e` la nascita ufficiale a stretta maggioranza di una dittatura, che del resto era gia` in atto. il risultato era scontato e anzi stupisce al contrario per quanto risicata sia stata la vittoria di Erdogan, affidata alle campagne della Turchia profonda, ma incapace di conquistare la Turchia piu` … More il pericolo turco, l’islam, la Germania, l’Europa: Lepanto – 165

le sette esecuzioni pasquali dell’Arkansas – 163

le sette condanne a morte dell’Arkansas sono rinviate: sette esecuzioni come i sette peccati capitali.  non avverranno piu` il lunedi` di Pasqua, ma qualche giorno piu` tardi. entro la fine del mese, comunque, perche` questa e` la scadenza di una delle sostanze impiegate per l’esecuzione. . . . vi sembra una barzelletta che ho inventato … More le sette esecuzioni pasquali dell’Arkansas – 163

gas sarin in Siria: chi mente? – 160

un ponderoso articolo dello Spiegel di oggi fa i conti con le varie teorie del complotto a proposito dei recenti morti provocati dalla diffusione di gas sarin in Siria a Chan Scheichun dopo un bombardamento aereo, il 4 aprile. esempio di un giornalismo dalla serieta` quasi inconcepibile in Italia. http://www.spiegel.de/politik/ausland/syrien-die-indizien-die-verschwoerungstheorien-die-fakten-zum-giftgasangriff-a-1143009.html Gli indizi, le teorie del complotto, … More gas sarin in Siria: chi mente? – 160