il lattoniere – 17

dopo settimane passate a dirmi domani vengo, oppure: vengo oggi pomeriggio, se lo chiamavo la mattina per chiedergli motivo del mancato arrivo, oggi il lattoniere che doveva sostituirmi un pezzo di gronda marcito nella parte non ancora ristrutturata della casa è finalmente comparso, accompagnato da un suo operaio. dev’essere stato perché ieri sera mi aveva … More il lattoniere – 17

Banca Popolare di Bari: conti correnti, cioè in fuga, e sovranismo bancario – 561

questo post è certamente faticoso, parla di numeri e di grandezze economiche: non so chi me l’ha fatto fare di cominciare la giornata con questa penitenza e soprattutto sono sicuro che non ci saranno lettori che avranno voglia di condividerla con me. a ogni buon conto, per i pigri, metto qui in apertura le conclusioni … More Banca Popolare di Bari: conti correnti, cioè in fuga, e sovranismo bancario – 561

quando le poesie piovono dagli alberi – bortoblog 47

Silvano è l’amico poeta che qui mi commenta e che ha pubblicato i suoi versi per la prima volta nel libro di cui parlo qui: https://corpus15.wordpress.com/2019/12/06/percorsi-per-monti-e-pensieri-una-prefazione-mia-a-silvano-gaburro-544/ è venuto a trovarmi il mese scorso, c’erano gli ultimi frutti sul mio grande melo antico che è la meraviglia che mi convinse cinque anni fa, di botto, a … More quando le poesie piovono dagli alberi – bortoblog 47

i conti con la democrazia 2 – 529

dunque, si diceva nel post precedente che il secondo elemento veramente decisivo per la positività del modello democratico moderno è la divisione dei poteri. questo aspetto, veramente, non siamo abituati a considerarlo caratterizzante della democrazia, ma lo chiamiamo piuttosto “stato di diritto”, e infatti nella democrazia antica era sconosciuto. basta considerare un istituto che appare … More i conti con la democrazia 2 – 529

depurazione del Garda e fiume Chiese: la vittoria di Pirro dell’incredibile PD bresciano – 516

che bello, devo tornare sull’argomento della depurazione delle acque del Garda bresciano: ci eravamo lasciati qualche giorno fa, quando il PD bresciano, in consiglio provinciale, aveva affossato la proposta di un nuovo studio, su cui si erano perfino incontrati – incredibile dirlo – sia la sinistra di Liberi e Uguali, sia le destre. https://corpus15.wordpress.com/2019/11/16/depurazione-del-garda-fiume-chiese-e-lincredibile-pd-bresciano-509/ ma non … More depurazione del Garda e fiume Chiese: la vittoria di Pirro dell’incredibile PD bresciano – 516

depurazione del Garda, fiume Chiese e l’incredibile PD bresciano – 510

faccio fatica a credere a quel che leggo, ma tant’è: va in Consiglio Provinciale una mozione dell’unico consigliere di Liberi e Uguali, che chiede un nuovo studio sul problema della depurazione delle acque del lago di Garda sulla sponda bresciana. https://corpus15.wordpress.com/?s=depuratore infatti suscita diffuse opposizioni la soluzione proposta sinora: far risalire fino a circa 150 … More depurazione del Garda, fiume Chiese e l’incredibile PD bresciano – 510

una serata, ieri, nel Sikkim e a Varanasi – 509

finalmente ieri sera Alessandro ed io abbiamo fatto, qui a Provaglio Val Sabbia, la presentazione dei nostri percorsi nel Sikkim e a Varanasi (Benares) lui nel 2017 e io a Varanasi e Benares nel 2009. serata riuscita, nonostante il tempo avverso, per l’appoggio della amministrazione comunale e per la straordinaria preparazione del Gruppo Cultura, che … More una serata, ieri, nel Sikkim e a Varanasi – 509

la Pieve di Provaglio di Sotto: brevissimi appunti di storia – 475

metto anche qui gli appunti preparati per una presentazione storica della pieve di Provaglio Val Sabbia, il comune dove vivo adesso: mi erano stati chiesti per una presentazione del paese trasmessa in diretta ieri dalla televisione bresciana Teletutto. vedendo successivamente la registrazione della trasmissione, mi sono reso conto che lì forse si aspettavano piuttosto una … More la Pieve di Provaglio di Sotto: brevissimi appunti di storia – 475

risolto il giallo dello Spennacchietto – 460

Spennacchietto, il galletto padovano dall’acconciatura rasta e dalla identità sessuale incerta, visto che non lo si è mai visto montare una gallina e non ne ha fecondata nessuna neppure accoppiandosi lontano da occhi indiscreti; le tre faraone femmine, con le loro escrescenze violacee da dinosauro, sul becco, le uniche rimaste dopo la fuga del maschio appena uscito … More risolto il giallo dello Spennacchietto – 460