Agostino a Pavia, la crisi climatica e il rifiuto cristiano del consumismo. – 167

Agostino, esempio modernissimo di rifiuto di una vita consumistica: appunti per una visita a Pavia. Agostino detto di Ippona, ma in realtà nato nella più piccola e vicina città di Tagaste, ma che a Ippona fu vescovo fino alla morte, vissuto dal 354 al 430 e sepolto a Pavia nella basilica di San Pietro in … More Agostino a Pavia, la crisi climatica e il rifiuto cristiano del consumismo. – 167

Brexit: come cambiare la Costituzione, senza accorgersene – 150

il Regno Unito, culla storica della democrazia parlamentare e dei diritti dell’individuo a partire dalla Magna Charta del 1215, non ha una Costituzione scritta. questo antico documento fu redatto dall’arcivescovo di Canterbury e poi più volte rielaborato, e venne sottoscritto dal re Giovanni Senzaterra come atto formalmente unilaterale, ma in realtà era una concessione alle richieste dei … More Brexit: come cambiare la Costituzione, senza accorgersene – 150

introduzione controcorrente ad una visita a Mantova – 147

Come sapete, sono caduto nelle mani perfide di un ex-alunno, il dottor M., che consuma le sue vendette assegnandomi ad ogni gita del nostro gruppo dei compiti da fare, in una sorta di ritardatario rovesciamento dei ruoli, e questa volta, in occasione di questa gita a Mantova, non solo ha esteso la sua vendetta fino … More introduzione controcorrente ad una visita a Mantova – 147

20 marzo 2019, 3 gennaio 1925 e il caso giudiziario Imane – 142

questo parlamento è stato eletto con una legge elettorale che considero illegittima, come del resto è accertato, con sentenza della Corte Costituzionale, per gli altri tre che lo hanno preceduto. è dalle elezioni del 2006, così come in quelle del 2008, del 2013 e anche, probabilmente, del 2018, che l’Italia è governata fuori dalla Costituzione. … More 20 marzo 2019, 3 gennaio 1925 e il caso giudiziario Imane – 142

Venezuela: i nuovi orizzonti del genocidio – 118

siamo di fronte al black-out che in queste ore sta sconvolgendo il Venezuela e ha provocato anche la morte di 80 bambini per carenza di corrente elettrica in un ospedale: lo annuncia soddisfatto il senatore repubblicano Rubio, figlio di esuli cubani, l’integraliste religioso cristiano, che poteva essere presidente al posto di Trump, ed è uno … More Venezuela: i nuovi orizzonti del genocidio – 118

i boschi sacri e il blog – bortoblog 14 – 112

leggo sull’ultimo numero delle Scienze un interessante articolo che rivaluta i boschi sacri dell’antica cultura indiana e di altre zone del pianeta come interessanti precursori della tutela ecologica dell’ambiente così urgente oggi. l’autore, Modhav Gadgil, ha dedicato la sua vita di ecologo a questi boschi, venerati come inviolabili, dove è proibito dalle credenze religiose locali … More i boschi sacri e il blog – bortoblog 14 – 112

una guerra possibile troppo vicina, a Lahore – 104

Abbiamo raggiunto Lahore via Sialkot [Siyālkoṭ, in urdu سیالکوٹ , città del Pakistan ai confini con l’India, 125 km a nord-ovest di Lahore] la notte prima del blocco di tutti voli per il e dal Pakistan. Qui la vita è la stessa di sempre, passatempi, thè, club, ristoranti, mentre la mia mente è altrove. Arif, … More una guerra possibile troppo vicina, a Lahore – 104

Il primo re: il primo film neo-fascista – 93

vado poco al cinema e ancor meno spesso parlo dei film che ho visto. questa volta butto giù qualche riga furiosa su Il primo re, visto ierisera: sarebbe la storia di Romolo e Remo, recitata in un presunto paleo-latino immaginario: un film ripugnante, che mi ha indignato; una messainguardia, se qualcuno vuole ascoltarmi. . . … More Il primo re: il primo film neo-fascista – 93

Bereschit, e una generazione di coglioni, la mia – 89

è tempo di bilanci non soltanto personali, ma di una generazione intera, uscita dalla guerra fredda degli anni Cinquanta, dopo avere sfiorato la guerra nucleare nell’ottobre 1962, entusiasta di utopie democratiche rapidamente spezzate: Kennedy e Luther King ce li ammazzarono, e forse non erano neppure gli eroi che sembravano, talmente impastata è la storia di … More Bereschit, e una generazione di coglioni, la mia – 89

ma i preti sono asessuali? e il cardinale Mueller? – 82

l’asessualità, intesa come mancanza di interesse per l’attività sessuale, è stata recentemente definita come un orientamento sessuale, e tale è da considerare se risulta come uno stabile atteggiamento spontaneo, mentre a volte dipende anche dall’assunzione di particolari farmaci. se tra gli animali il 2-3% degli arieti, secondo uno studio, manifesta questo disinteresse, sembra plausibile anche … More ma i preti sono asessuali? e il cardinale Mueller? – 82

prima gli italiani, che non ci saranno più – 80

l’Italia che abbiamo conosciuto sta per scomparire, ritorna l’età delle Signorie e dei Principati, che adesso si chiamano Regioni. e se l’affermazione vi sembra esagerata, non vi resta che seguirmi in un breve esame della recente storia del regionalismo in Italia. . . . la costruzione dello stato italiano fu concretamente avviata 160 anni fa: … More prima gli italiani, che non ci saranno più – 80

il vecchietto del West e i motivi di un silenzio che avanza – 79

cominciate ascoltandovi questa canzone, spiegherò meglio perché. . . . qualcuno, sia qui, sia nella vita reale, mi ha chiesto i motivi di questo mio silenzio blog, abbastanza lungo; chi ha domandato se mi ero rimesso in viaggio, qualcuno si è perfino preoccupato, talmente ho abituato la cerchia dei miei amici a questo appuntamento quasi sempre quotidiano. … More il vecchietto del West e i motivi di un silenzio che avanza – 79

USAID: e adesso arrivano gli aiuti umanitari in #Venezuela – 78

sarebbe troppo vivere in un paese che si chiami ancora Italia, ma dove i giornali online e i media non aprano col Festival di Sanremo come prima notizia. nell’alternativa di pigliarmi una mezza settimana di ferie dal blog in attesa che passi l’;onda periodica di questa specie di rincretinimento collettivo o scrivere un blog come … More USAID: e adesso arrivano gli aiuti umanitari in #Venezuela – 78

l’uomo che salvo` il mondo – 71

l’uomo che salvo` il mondo nel 1983 e` morto a 77 anni nel 2017, quasi completamente dimenticato. Stanislav Petrov, Станислав Евграфович Петров, aveva 43 anni appena compiuti il 26 settembre 1983 e si trovava in servizio come tenente colonnello nelle forze di difesa aerea sovietiche: esisteva ancora l’URSS, chi se la ricorda? l’Unione delle Repubbliche … More l’uomo che salvo` il mondo – 71

il sovranismo in cucina: un mondo senza galline e senza polenta – 62

scoperto un antico ricettario dei Sumeri, 2000 avanti Cristo, Mesopotamia, cioe` l’attuale Iraq: nessuna ricetta per cuocere il pollo, le galline non erano arrivate ancora. le galline infatti sono state addomesticate in Cina: in Europa e in Medio Oriente sono immigrate dunque meno di 4.000 anni fa. stessa cosa, pare, per gli spaghetti: forse li … More il sovranismo in cucina: un mondo senza galline e senza polenta – 62

la Repubblica golpista, il saccheggio del Venezuela e la resilienza – 62

come si fa a dare una notizia vera in modo che diventi una fake news? basta leggere il titolo di Repubblica di queste ore su quanto sta succedendo in Venezuela: Venezuela, Guaidò prende controllo dei beni all’estero. Sanzioni dagli Stati Uniti sul petrolio di Caracas. La mossa per evitare saccheggi del presidente Nicolas Maduro e dei … More la Repubblica golpista, il saccheggio del Venezuela e la resilienza – 62

la Madonna “influencer di Dio” di papa Francesco – 58

la Madonna, quanto invocata, biascicata dagli ora pro nobis, trasportata come statua nelle processioni, esaltata da una fittissima letteratura di miracoli come un fantasma mentale: lei che ha preso l’abitudine da un secolo e mezzo di comparire come visione a sprovveduti ragazzetti perlopiu` per avvisarci di dire il rosario tutti i giorni e di sottometterci … More la Madonna “influencer di Dio” di papa Francesco – 58

Hitler NON e` fra noi – 53

non diciamo stupidaggini, per favore: non c’e` nessun Hitler fra noi, nessuno si avvicina neppure lontanamente alla lucida esaltata paranoia del protagonista del nazismo. ma i piccoli conformisti burocratici alla Hans Fallada, che erano nazisti non nel cuore, ma nei comportamenti, e che seguivano il partito senza entusiasmo, tenendosi stretti al loro mediocre egoismo, gratificato dal … More Hitler NON e` fra noi – 53

visita di Verona 26 gennaio 2019 e il mistero di Shakespeare: materiali illustrativi – 49

ecco un post, nato occasionalmente con altre finalita`, che mi ha permesso di chiudere, credo definitivamente, i miei conti con Shakespeare. originariamente postato sul blog https://bortocal.wordpress.com/ e ribloggato qui. . . . Nella bella Verona dove s’apre la nostra scena, inizia cosi` il Romeo e Giulietta di Shakespeare, del 1595-96 e che ha dato fama mondiale alla … More visita di Verona 26 gennaio 2019 e il mistero di Shakespeare: materiali illustrativi – 49

seguire la corrente, per gli amici streaming – 40

siamo trascinati da una corrente di notizie peggiore di un’alluvione: viviamo oramai nello streaming, infatti; e volenti o nolenti ci trascina tutti; c’e` chi si lascia trasportare e chi si dibatte facendo intendere che cerca di andare in senso contrario: piu` ridicolo degli altri. dalla corrente ci si salva davvero con una tecninca mista, cercando … More seguire la corrente, per gli amici streaming – 40

una Rosa col pugno che profuma da cento anni – 31

“Chi non si muove, non può rendersi conto delle proprie catene”. “Restare un essere umano è la cosa più importante di tutte… Restare un essere umano, cioè gettare, se necessario, gioiosamente tutta la propria vita sulla grande bilancia del destino, ma allo stesso tempo rallegrarsi per ogni giornata di sole, per ogni bella nuvola… Il … More una Rosa col pugno che profuma da cento anni – 31

chi ha sconfitto il terrorismo rosso negli anni Settanta? – 27

di fronte al terrorismo rosso degli anni Settanta la sinistra di massa non assunse un atteggiamento indulgente verso “i compagni che sbagliano”. e` quello che vuol far credere qualcuno oggi. ma il terrorismo rosso non lo sconfissero i fascisti come lui, ma la sinistra democratica con mobilitazioni di piazza grandiose e pacifiche, che isolarono politicamente … More chi ha sconfitto il terrorismo rosso negli anni Settanta? – 27

passeggiata tra i blog n. 2: Quasi una moralita` – 478

indubbiamente attorno a Natale si passeggia molto meno fra i blog e molto di piu` altrove; per cui ecco un bottino bisettimanale di commenti alquanto ridotto. anche io, e non soltanto i miei interlocutori, sono stato impegnato del resto in qualche attivita` piu` consona al momento. . . . ad esempio, l’altroieri per la presentazione … More passeggiata tra i blog n. 2: Quasi una moralita` – 478

1789-2018: l’anti-rivoluzione col giubbetto giallo – 440

1789, Parigi “ma questa e` una rivolta” disse Maria Antonietta “no, maesta`, e` una rivoluzione” era la rivoluzione dei sansculottes, dei senza mutande. il nome diceva il disprezzo che i nobili avevano per loro, ma quei senza mutande conquistarono il potere e costruirono un mondo fondato su benessere, salute e relativa liberta`. lottavano in nome … More 1789-2018: l’anti-rivoluzione col giubbetto giallo – 440

la bufala autorizzata di (no-)Ponzio (no-)Pilato – 439

ci si puo` anche divertire a leggere i giornali seri, quelli che fanno le campagne contro le fake news che non sono di stato… a proposito, queste si distinguono da quelle fatte in casa per il tono molto piu` sussiegoso… ecco l’ultima, delle categoria delle  bufale para-cristiane. . . . partiamo da questa foto: a … More la bufala autorizzata di (no-)Ponzio (no-)Pilato – 439

prima i sinti Casamonica – 419

8 villette abusive demolite a Roma questa notte: esulta Italia, erano del clan mafioso dei Casamonica, con ordini di demolizione non eseguiti anche da decenni. la sindaca Raggi e il governo parlano di trionfo della legalità: bravi.  e le altre villette abusive di Roma? migliaia di villette abusive sanate a Ischia e ricostruite anche a spese dello … More prima i sinti Casamonica – 419

chi ha cambiato il padre nostro? – 416

e cosi` in Vaticano hanno deciso di cambiare il Padre Nostro. niente di strano, ossia niente di nuovo sotto i cieli… il nodo e` sempre quel maledetto et ne nos indúcas in tentatiónem della traduzione ufficiale latina di Gerolamo: «non ci indurre in tentazione», che adesso diventa «non abbandonarci alla tentazione». ma gia` l’originale greco era ancora … More chi ha cambiato il padre nostro? – 416

lo strano enigma dell’evangelista Filippo – il profeta egiziano 30 – 407

questo sarebbe un giallo, se ci fosse un delitto; veramente, l’assassinato c’e`, si chiama Filippo e fu crocifisso, dicono, a testa in giu` nell’anno 80 a Hierapolis: c’e` anche il mandante, l’imperatore Domiziano; quanto agli esecutori materiali o boia, 1930 anni non bastano per la prescrizione? ma un omicidio di stato non si chiama delitto, … More lo strano enigma dell’evangelista Filippo – il profeta egiziano 30 – 407

paranoia al governo: Vaticano, bombardamenti d’acqua e navicelle aliene – 402

la Corte di Giustizia dell”Unione Europea decide che lo stato italiano deve recuperare dal Vaticano 5 miliardi di ICI non pagata per gli immobili che svolgevano anche attivita` commerciali? e` una subdola manovra contro il governo giallo-verde prima delle elezioni europee, sussurra qualche pentastellato che si e` bevuto il cervello. e ammette con questo che … More paranoia al governo: Vaticano, bombardamenti d’acqua e navicelle aliene – 402

l’#alberellocolpevole di #Casteldaccia, e il presupposto non detto della democrazia – 398

Troppi anni di incuria e malinteso ambientalismo da salotto che non ti fanno toccare l’albero nell’alveo. Ecco che l’alberello ti presenta il conto. potete fare a meno di crederci, anzi ci credete gia` ​benissimo (dati i tempi), ma questa frase e` stata davvero pronunciata dal vice-primo ministro di un governo che ha appena deciso contributi … More l’#alberellocolpevole di #Casteldaccia, e il presupposto non detto della democrazia – 398

via lo sguardo dall’ombelico Italia – 392

smettiamola di guardarci l’ombelico Italia, come se fosse il centro del mondo. niente di quello che sta accadendo qui cambiera` davvero la nostra vita. ho la fortuna di rileggermi nei miei blog, giorno per giorno, dieci anni fa:  https://corpus0blog.wordpress.com/ Berlusconi aveva appena vinto le elezioni, il razzismo italico era anche piu` diffuso di oggi, il … More via lo sguardo dall’ombelico Italia – 392

la caccia fallita di Ehrmann ai falsi nei testi cristiani delle origini – il profeta egiziano 29 – 386

questo post e` il resoconto di una piccola delusione, quella nata dalla lettura del libro di Bart D. Ehrman, Sotto falso nome. Verita` e menzogna nella letteratura cristiana antica. Il titolo originale del libro, pubblicato negli USA nel 2011, era diverso e piu` incisivo: Forget. Writing in the name of God. – Why the Bible’s … More la caccia fallita di Ehrmann ai falsi nei testi cristiani delle origini – il profeta egiziano 29 – 386

Ilaria Cucchi e il precisino digustoso – 374

l’altroieri ho riportato cosi`, citandole dalla stampa, recenti parole del nostro attuale ministro dell’Interno sul caso Cucchi: “La sorella di Cucchi mi fa schifo”. in questo post: https://corpus15.wordpress.com/2018/10/12/quello-li-il-ministro-dello-schifo-372/ oggi il ministro manda una lettera alla Stampa per precisare che non e` vero. non gli faceva schifo Ilaria Cucchi. ma il suo dolore: leggere per credere; questi … More Ilaria Cucchi e il precisino digustoso – 374

un brutto clima – 366

l’azione dell’atmosfera terrestre nel trattenere il calore solare fu scoperta nel 1824 da Fourier, che calcolo` che, senza atmosfera, la temperatura della Terra sarebbe 33 gradi piu` bassa. e fu nel 1896 che Arrhenius calcolo` che un raddoppio della percentuale di anidride carbonica nell’aria avrebbe innalzato le temperature del pianeta in media di 3 gradi. … More un brutto clima – 366

appunti per una visita a Limone del Garda – 350

pubblicato anche sul blog cor-pus il 4 ottobre 2018 alle 14:49 . . . Kennst du das Land, wo die Zitronen blühn? Conosci la terra dove sbocciano i limoni? Nel fogliame cupo gli agrumi d’oro brillano, una brezza lieve dal cielo azzurro spira, il mirto sta immobile e alto si leva l’alloro! La conosci davvero … More appunti per una visita a Limone del Garda – 350

Francesco, il papa populista – 331

“Abbiate paura della sordità di non ascoltare il popolo. Questo è l’unico populismo possibile, l’unico populismo cristiano: sentire e servire il popolo, senza gridare, accusare e suscitare contese” ha detto papa Bergoglio ieri a Piazza Armerina. e con questo, ammette apertamente di essere populista anche lui, come scrivevo pochi giorni fa, anzi persino lo rivendica. … More Francesco, il papa populista – 331

dove sara` finito Franklin? (ritorno a Chichen Itza) – 315

dove sara` finito Franklin, il ragazzo venezuelano che conobbi assieme ad una coppia di suoi amici, a Chichen Itza, nello Yucatan, quattro anni fa, durante il mio viaggio giro del mondo? vivra` ancora a Caracas oppure sara` fuggito, come piu` di un milione di suoi connazionali, da quel paese devastato da una crisi economica devastante … More dove sara` finito Franklin? (ritorno a Chichen Itza) – 315

Corna Nibbia: 5.500 anni di Val Sabbia – 307

fu nel 2000 che Silvio Vallini, dopo una conferenza archeologica, decise di portare al Museo Archeologico di Gavardo, bassa Valsabbia, alcuni piccoli e quasi insignificanti reperti che aveva trovato alla base della Corna Nibbia, una parete di roccia nel comune di Bione, media Valle Sabbia, dove si recava a fare climbing. si decise di fare … More Corna Nibbia: 5.500 anni di Val Sabbia – 307

a Idlib America, islamisti, sionisti, Unione Europea e Vaticano contro Russia e sciiti: da che parte stare? – 307

“Il presidente siriano Bashar al-Assad non deve attaccare sconsideratamente la provincia di Idlib. I russi e gli iraniani farebbero un grave errore umanitario partecipando a questa potenziale tragedia umana. Centinaia di migliaia di persone potrebbero essere uccise. Non lasciare che succeda!” ecco il tweet di Trump che, se significa qualcosa, annuncia la guerra degli USA contro la … More a Idlib America, islamisti, sionisti, Unione Europea e Vaticano contro Russia e sciiti: da che parte stare? – 307

perche` Bergoglio non si dimettera` da papa – 298

monsignor Vigano`, che fu nunzio del Vaticano negli USA e scateno` il primo scandalo pedofilia che costo` il papato a Ratzinger, da killer consumato al servizio del governo americano del momento e da uomo di chiesa conservatore organicamente collegato agli ambienti piu` reazionari della chiesa cattolica statunitense, ha lanciato un attacco parallelo a papa Bergoglio … More perche` Bergoglio non si dimettera` da papa – 298

un altro Jeshu ancora? – il profeta egiziano 28 – 288

riprendo, dopo qualche tempo, le mie riflessioni sparse sull’effettiva consistenza storica della figura di Jeshu, considerato (a torto) il fondatore del moderno cristianesimo: mettendomi oltre le opposte tesi dei miticisti, che lo considerano una mera invenzione, e degli storicisti (li chiamerò così), che lo considerano un personaggio effettivamente vissuto, sto approfondendo l’ipotesi di lavoro che … More un altro Jeshu ancora? – il profeta egiziano 28 – 288

se la Scioa d’Etiopia non e` la Shoah ebraica – 252

ignorata dai nostri media, la notizia della pace raggiunta fra Etiopia ed Eritrea. http://apocalisselaica.net/la-pace-tra-eritrea-e-etiopia-unottima-notizia-anche-per-litalia/ e` stata​  fortemente voluta dal nuovo primo ministro etiope Abiy Ahmed, di 41 anni, gia` sfuggito ad alcuni attentati per le sue scelte, ​e chiude dopo 20 anni una guerra rimasta aperta dal 1998, anche se da ultimo fortunamente non piu` combattuta … More se la Scioa d’Etiopia non e` la Shoah ebraica – 252

Saviano e il ministro della malavita- 251

Roberto Saviano prosegue nella demolizione sistematica della sua immagine pubblica. ha definito il rivolta-Calzini il ministro della malavita perche` ha minacciato di togliergli la scorta, facendo dunque un favore alla malavita a cui renderebbe piu` facile liberarsi di lui, volendo. credo che abbia fatto bene a criticare il ministro per questa minaccia, anche se sarebbe stato piu` di … More Saviano e il ministro della malavita- 251

i meccanicismi al potere: gli apprendisti stregoni e il diluvio dopo di loro – 249

vi e` una connessione evidente fra la visione meccanicistica dell’economia introdotta in Inghilterra nel Settecento, cioe`, per dirla in volgare, con la nascita del capitalismo, e la concezione del mondo altrettanto meccanicistica di Newton, in poche parole con la nascita della scienza moderna. entrambe hanno profondamente distorto l’immagine del mondo e della societa` umana, concependoli … More i meccanicismi al potere: gli apprendisti stregoni e il diluvio dopo di loro – 249

il crollo della mente monocamerale, la comunicazione sdraiata e la crisi della democrazia rappresentativa – 243

a volte il demone della complessità si sveglia in me, e lo fa preferibilmente la mattina; probabilmente ha da scaricare in qualche modo, per purificare la mente, qualcosa che ha composto di notte, in quella specie di dormiveglia nel quale compone i suoi discorsi. prometto comuqnue di essere sintetico al massimo possibile, così da ridurre … More il crollo della mente monocamerale, la comunicazione sdraiata e la crisi della democrazia rappresentativa – 243

il governo assente e il (vis)Conte dimezzato: – 221

un governo immobile. gli annunci si sprecano, ma non seguono i fatti. salvo la vicenda grottesca e triste dell’Aquarius, servita ad eccitare gli animi e a confondere o chiudere i cuori, ma di nessuna importanza reale. e il capo del governo assomiglia pericolosamente sempre di più al protagonista di un romanzo di Calvino: il (vis)Conte dimezzato. … More il governo assente e il (vis)Conte dimezzato: – 221

l’Europa nella trappola americana dei latticini – 210

Washington, abbiamo un problema: il presidente degli USA e` un pazzo!, dicono. Sulla base delle false dichiarazioni di Justin alla sua conferenza stampa e del fatto che il Canada sta caricando tariffe enormi per i nostri agricoltori, per i lavoratori e per le società statunitensi, ho incaricato i nostri rappresentanti degli Stati Uniti di non … More l’Europa nella trappola americana dei latticini – 210

autorita`, autorevolezza, responsabilita` – 206

l’amico Raimondo, rispondendo ad un mio commento sul suo blog, mi sollecita ad una riflessione sul tema della responsabilita`: mi aspetto che tu scriva qualcosa su ‘rischio e responsabilità’. ora ci provo, ma la prendo un poco da lontano e parto dall’autorita`; piu` avanti sara` chiaro perche`. . . . che cos’e` esattamente l’autorita`? la … More autorita`, autorevolezza, responsabilita` – 206

mi ha scritto un commento la Madonna – 196

fate fatica a immaginarmi nelle vesti di uno dei pastorelli di Fatima, vero? be’, sara` che a Fatima sono stato da miscredente il mese scorso https://corpus15.wordpress.com/2018/04/17/una-giornata-inutile-a-fatima-fra-tomar-e-lisboa-152/ e ci sono tornato con la mente qualche ora fa, leggendo del pellegrinaggio della blogger Francesca https://veronicaiovino.com/2018/05/23/cammino-portoghese-8-giorno/, ma ieri la Madonna ha pensato di mandarmi un messaggio via internet, sotto … More mi ha scritto un commento la Madonna – 196

200 e 50: due anniversari dimenticati: Marx e il Sessantotto – 171

c’e` in giro una grande voglia di spazzare via il fastidioso passato; peggio, non e` neppure voglia iconoclasta, e` che semplicemente la storia e` stata buttata nel cesso: non serve piu`. siamo entrati in un’epoca in cui la lotta di classe e` stata sostituita dalla lotta fra le tecnologia e la natura. in questa fase … More 200 e 50: due anniversari dimenticati: Marx e il Sessantotto – 171

lo Jeshu storico di cui scrive davvero Giuseppe Flavio (e non nel Testimonium Flavianum) – il profeta egiziano 27 – 163

e` opinione comune che Giuseppe Flavio, che nel primo secolo scrive della storia ebraica passata e a lui contemporanea, non parli mai ne` dello Jeshu evangelico ne` dei primi cristiani, tranne che nel passo famoso chiamato Testimonium Flavianum, ma che e` palesemente una interpolazione dettata da Eusebio di Cesarea nel IV secolo, a convalida del … More lo Jeshu storico di cui scrive davvero Giuseppe Flavio (e non nel Testimonium Flavianum) – il profeta egiziano 27 – 163

il populismo sovranista e gli ebrei del primo secolo – 134

ecco a che cosa serve (anche) studiare la storia delle origini del cristianesimo! a farsi spuntare qualche brillante idea per interpretare meglio il presente. ho scritto ieri un post abbastanza complesso su un libro che qualche anno fa ha cercato di dare una interpretazione sociologica della crisi della Palestina ebraica del primo secolo d.C., vedendola … More il populismo sovranista e gli ebrei del primo secolo – 134

se qualcuno dice che gli zeloti non c’erano al tempo di Jeshu – il profeta egiziano 26 – 132

ed eccomi, da qualche tempo, a dare un’occhiata a qualche studio accademico sull’argomento sul quale sinora per una decina d’anni ho fatto ricerca soltanto per conto mio: cioe` sul contesto storico, religioso e culturale in cui si e` formato il cristianesimo, che per buona parte del primo secolo e fino alla diaspora seguita alla distruzione … More se qualcuno dice che gli zeloti non c’erano al tempo di Jeshu – il profeta egiziano 26 – 132

c’e` un giudice anche a Kiel, per Puidgemont – 131

e` passato in proverbio il giudice di Berlino che diede ragione ad un mugnaio contro il re di Prussia, Federico II, che voleva espropriargli il mulino, perche` gli disturbava il panorama del suo nuovo castello di Sans Souci; uno dopo l’altro i giudici si facevano condizionare o corrompere, ma alla fine il mugnaio ne trovo` uno … More c’e` un giudice anche a Kiel, per Puidgemont – 131

il debito e` pubblico? il commercio del tempo – 126

Eurostat, l’Ufficio Statistico dell’Unione Europea, corregge il governo italiano e l’ISTAT sul debito pubblico italiano e lo riporta per quest’anno al 132,1% del PIL (Gentiloni aveva dichiarato di averlo riportato al 131,5%) e ad un totale di 2.266 miliardi di euro, anziche` i 2.256 miliardi dichiarati da noi. erano semplicemente stati dimenticati 10 miliardi netti … More il debito e` pubblico? il commercio del tempo – 126

visita di Bergamo e Villaggio Crespi, 2 aprile 2018: materiali illustrativi

Bergamo e Villaggio Crespi, visita 2 aprile 2018 materiali per illustrare i luoghi da visitare: Il tema di questa visita, dopo quella a Milano di febbraio, ha un suo centro segreto, ed e` la Lombardia orientale, quella che fu veneta per tre secoli: una differenza dalla Lombardia milanese che e` storica, culturale, perfino linguistica, nelle … More visita di Bergamo e Villaggio Crespi, 2 aprile 2018: materiali illustrativi

una sinistra chiamata Lega? – 116

Die Linke, il partito di sinistra della Germania, chiede l’immediato rilascio del leader indipendentista catalano Puigdemont, arrestato in quel paese su mandato di cattura europeo. la stampa progressista tedesca ha avviato una campagna per denunciare l’enormita` di un processo che prevede 30 anni di carcere contro un leader eletto e per una azione esclusivamente politica. … More una sinistra chiamata Lega? – 116

come Eleazar ben Jair inventò un patchwork di nome Jeshu – il profeta egiziano 25 – 112

come si spiega il mio lungo silenzio di quasi due mesi dall’ultimo post sul profeta egiziano che guidò un fallito attacco a Gerusalemme da Monte degli Olivi negli anni Cinquanta del primo secolo? da un lato perché sono finalmente arrivato ad una ipotesi che pare almeno a a me abbastanza persuasiva sul modo nel quale … More come Eleazar ben Jair inventò un patchwork di nome Jeshu – il profeta egiziano 25 – 112

l’Italia immobile delle elezioni – 107

per caso, qualche giorno fa, mi sono capitati sotto gli occhi i risultati delle elezioni politiche italiane del 1976, alla Camera: Democrazia Cristiana: 38,7% e 262 deputati (stabile rispetto alle elezioni precedenti) Partito Comunista: 34,4% e 228 deputati (cresciuto del 7,2%) Partito Socialista Italiano: 9,6% e 57 deputati (stabile rispetto alle elezioni precedenti). fu una eccezionale vittoria … More l’Italia immobile delle elezioni – 107

quelli che… la gente e` stupida – 95

e` vero che la gente e` stupida, in generale, e i pochi che non lo sono, sono pero` poco stupidi diversamente fra loro e normalmente hanno dei conflitti interpersonali e di potere. ma ancora piu` stupidi della gente stupida sono quelli che si accorgono della stupidita` della gente soltanto quando questa si volta (e vota) da un’altra … More quelli che… la gente e` stupida – 95

la sanguinosa storia di Milano, la metropoli che non volle diventare capitale – 89

qui si parlera` del primo orrendo e sconosciuto omicidio politico della storia moderna di Milano. ma ci si arrivera` molto per gradi, visto che quel delitto ne ha segnato in maniera irreversibile il destino, e dunque e` dal suo presente che si deve partire. . . . l’immagine di Milano che ho stampata nella mente … More la sanguinosa storia di Milano, la metropoli che non volle diventare capitale – 89

visita di Milano 24 febbraio 2018: materiali illustrativi

materiali per illustrare i luoghi da visitare: 1. Promessi Sposi: Renzo a Milano Cap. 11 Dopo la separazione dolorosa che abbiam raccontata, camminava Renzo da Monza verso Milano. (…) La strada era allora tutta sepolta tra due alte rive, fangosa, sassosa, solcata da rotaie profonde, che, dopo una pioggia, divenivan rigagnoli; e in certe parti … More visita di Milano 24 febbraio 2018: materiali illustrativi

che cosa ci dice di Jeshu la festa dei tabernacoli o delle capanne – il profeta egiziano 24 – 36

abbiamo visto nell’ultimo post sul profeta egiziano (l’altro Jeshu di Giuseppe Flavio – il profeta egiziano 23 – 16 ) come Giuseppe Flavio nella Guerra Giudaica racconta di un certo Jeshu, figlio di Anania e rozzo  contadino, che nel 62 d.C.  si reca a Gerusalemme per la festa dei tabernacoli (o delle capanne), come era obbligatorio … More che cosa ci dice di Jeshu la festa dei tabernacoli o delle capanne – il profeta egiziano 24 – 36

le radici del sovranismo del XXI secolo – 19

Mi potrebbe spiegare con chiarezza quale sia il programma immediato del suo partito?   “Distruzione di ogni idea internazionale”.  sarebbe carino fare un test e chiedere chi poteva fare questa affermazione in una intervista ad un quotidiano italiano nel 1923. se serve un aiutino, dico anche che aggiungeva: Lotta senza quartiere ai socialisti e agli ebrei. … More le radici del sovranismo del XXI secolo – 19

l’altro Jeshu di Giuseppe Flavio – il profeta egiziano 23 – 16

abbiamo finora tutti dato per scontato che Giuseppe Flavio non abbia mai parlato di Jeshu nelle sue opere, salvo che in un paio di passi delle Antichita` Giudaiche che pero` non ​paiono proprio scritti da lui ed invece, almeno il primo, inserito su precisa indicazione dello storico, o meglio falsario, cristiano Eusebio di Cesarea, del IV secolo, … More l’altro Jeshu di Giuseppe Flavio – il profeta egiziano 23 – 16

Jeshu, un avatar per tutte le stagioni del cristianesimo nascente – il profeta egiziano 22 – 7

e` da quasi un mese che risparmio ai quasi lettori di questo blog le mie riflessioni su Jeshu come figura storica; e` stato all’inizio un silenzio imbarazzato, come quello di chi si trova di fronte ad ostacoli quasi insormontabili. ma la mente ha continuato a lavorare per conto suo, a sondare le diverse ipotesi e … More Jeshu, un avatar per tutte le stagioni del cristianesimo nascente – il profeta egiziano 22 – 7

regalo di Natale. 24 dicembre 2007 – 447

ripubblico un mio post del 2007 che per via dei commenti collegati (come si usavano dieci anni fa e su blogs.it) è diventato sterminato. ed è un poco grottesco che questo stesso sviluppo neghi in maniera così evidente l’assunto vagamente cristianeggiante del post iniziale: la parola non ha niente di divino, se non occasionalmente, e … More regalo di Natale. 24 dicembre 2007 – 447

lo stallo della Catalogna, cioè della Spagna, cioè dell’Europa – 443

non capisco molto bene come mai la stampa rappresenti l’esito delle elezioni catalane di ieri come un pieno successo degli indipendentisti. già prima delle elezioni questi non rappresentavano la maggioranza della popolazione, ma avevano la maggioranza nel parlamento regionale col loro 48% dei voti. non la rappresentano neppure oggi, visto che i tre diversi partiti … More lo stallo della Catalogna, cioè della Spagna, cioè dell’Europa – 443

Contributo alla fanta-scienza 2. 17 dicembre 1967 – il mio 68, 14

2. – Ma che cos’ha il tuo amico? Le stecche nella schiena? – le aveva chiesto Kitti-kitti un giorno che telefonava alla sua amica Bimestre. “Tutta invidia” aveva pensato quella “È evidente che crepa dalla rabbia”. E pensava al suo fustone dalle spalle larghe, dai begli occhi azzurri, con quella voce metallica che dava sicurezza. … More Contributo alla fanta-scienza 2. 17 dicembre 1967 – il mio 68, 14

i diritti dei popoli e la Pace perpetua di Kant – 437

in tempi di lotta mondiale al cosiddetto populismo, non sarebbe male ricordarsi dei diritti dei popoli, invece… . . . Se una nazione qualunque è mantenuta con la violenza entro i confini di un dato Stato, se, nonostante il suo espresso desiderio – poco importa se espresso nella stampa, nelle assemblee popolari, nelle decisioni dei … More i diritti dei popoli e la Pace perpetua di Kant – 437

che cosa puo` rivelare su Jeshu l’espulsione degli ebrei da Roma del 19 d.C. – il profeta egiziano 21 – 434

da qualche tempo ho abbozzato il post n. 21 della mia ultima serie di annotazioni sparse sulla ricerca dello Jeshu storico; ma il lavoro non procede, sono preso da grandi ripensamenti; mi pare che l’ampiezza delle manipolazioni compiute nei primi secoli del cristianesimo sui testi originari sia tale che oramai e` diventato impossibile venirne a … More che cosa puo` rivelare su Jeshu l’espulsione degli ebrei da Roma del 19 d.C. – il profeta egiziano 21 – 434

Gerusalemme capitale: tremila anni di balle sioniste – 433

dice il primo ministro di Israele Netanyahu, davanti a Macron: “Gerusalemme è la capitale di Israele”; è così “da tremila anni”. che buffonata, ci dovrebbero essere dei limiti alle fake news anche quando vengono dai capi di governo e dai sionisti. e purtroppo diventa un dovere smascherare queste bufale arroganti dei nuovi cow boy del … More Gerusalemme capitale: tremila anni di balle sioniste – 433

Jeshu, preghiera del guerrigliero. 18 novembre 2007 – 416

dieci anni fa, ecco questa mia traduzione/reinterpretazione della piu` celebre preghiera cristiana (il cosiddetto Padre Nostro). il tentativo di una restituzione, credo, al suo sigjificato originario di inno di un movimento di protesta rivoluzionaria. l’analisi sottile delle parole che lo compongono ci riporta alla dimensione del messianismo (in greco la parola messianismo si traduce come … More Jeshu, preghiera del guerrigliero. 18 novembre 2007 – 416

la crisi politica tedesca: una seconda Weimar? – 413

in Germania le trattative per il nuovo governo di coalizione detto Jamaika sono state interrotte, dopo 15 ore che non hanno portato ad alcun accordo, e riprendono a mezzogiorno,  senza limiti di tempo. la loro durata dimostra l’impegno delle parti per arrivare ad un risultato, ma nello stesso tempo la difficolta` estrema di raggiungerlo. lo … More la crisi politica tedesca: una seconda Weimar? – 413

mezzo millennio di luteranesimo reazionario – 385

il 31 ottobre 1517, con la pubblicazione delle 95 tesi di Lutero sul traffico delle indulgenze, inizio` una rivolta di massa in Europa contro la commercializzazione della fede, che cambio` la storia; la principale potenza finanziaria del tempo, la Chiesa cattolica, vendeva con le indulgenze la presunta salvezza nell’aldila` per gestire una sua gravissima crisi … More mezzo millennio di luteranesimo reazionario – 385

Gamaliele e la voce dal sen fuggita degli Atti degli Apostoli. – il profeta egiziano 19 – 381

una ricerca aperta, la mia sulle origini storiche reali del messianismo ebraico, che nel secondo secolo si trasformo` in cristianesimo. rifiutando l’ammasso leggendario confuso creato nei secoli dalla tradizione successiva, si cerca qualcosa e si trova qualcos’altro: e proprio l’imprevisto e` il fascino di questa ricerca. . . . stavo cercando di costruire una breve antologia … More Gamaliele e la voce dal sen fuggita degli Atti degli Apostoli. – il profeta egiziano 19 – 381

le diverse correnti degli zeloti ebraici attorno al 50 d.C. – il profeta egiziano 18 – 389

circa un mese e` passato da un mio precedente post dedicato ai problemi della identificazione storica di Jeshu; ero arrivato ad una sconcertante ipotesi: quando, nella parte del testo Q inserita in un secondo momento, si scrive che Jeshu rinfaccia ai padri di questa generazione la morte del profeta Zaccaria, ucciso tra il tabernacolo e … More le diverse correnti degli zeloti ebraici attorno al 50 d.C. – il profeta egiziano 18 – 389

cent’anni o quasi dalla rivoluzione d’ottobre (e da Caporetto) – 387

la rivoluzione leninista inizio` a San Pietroburgo la notte fra il 24 e il 25 ottobre 1917 (nel calendario giuliano in uso ancora nei paesi ortodossi, allora; 7 novembre nel calendario occidentale). ci sono paesi che ancora dichiarano di rifarsi a quella rivoluzione: la Cina, il Vietnam, il Laos, la Corea del Nord sono ancora paesi … More cent’anni o quasi dalla rivoluzione d’ottobre (e da Caporetto) – 387

il referendum lombardo fantasma del 22 ottobre – 377

un amico, varie volte perso e ritrovato, ma che dico? ne` piu` ne` meno il mio vecchio compagno di banco del liceo-ginnasio (vecchio nei due sensi del termine oramai), mi manda l’opuscolo di Stefano Bruno Galli, La Lombardia si merita l’autonomia, pubblicato da Libero in vista del referendum del 22 ottobre, e mi chiede di … More il referendum lombardo fantasma del 22 ottobre – 377

Ezechia era un asmoneo? ma allora anche Giuda il Galileo. e Jeshu? – il profeta egiziano 17 – 356

a pensarci bene anche solo un attimo e` davvero sconcertante che la storia della Palestina del tempo di Jeshu sia praticamente sconosciuta, salvo pochissimi specialisti di storia ebraica, ma difficilmente di storia del cristianesimo. l’ambientazione storica della vicenda di Jeshu, come narrata nei vangeli, difficilmente va oltre le poche e confuse notizie in essi contenute: … More Ezechia era un asmoneo? ma allora anche Giuda il Galileo. e Jeshu? – il profeta egiziano 17 – 356

ma chi era Zaccaria? – il profeta egiziano 16 – 353

47 Guai a voi, che costruite i sepolcri dei profeti, e i vostri padri li hanno uccisi. 48 Così voi testimoniate e approvate le opere dei vostri padri: essi li uccisero e voi costruite. 49 Per questo la sapienza di Dio ha detto: «Manderò loro profeti e apostoli ed essi li uccideranno e perseguiteranno», 50 perché a questa generazione sia chiesto conto … More ma chi era Zaccaria? – il profeta egiziano 16 – 353

don Milani, i vaccini, il Sessantotto – 352

si ricorda don Lorenzo Milani nel grande salone Vanvitelliano, a Brescia. il sindaco non arriva, si comunica un incidente. ma un paio di centinaia di persone, prevalentemente canute e cadenti (come me), ci sono. ad ascoltare e applaudire non so bene cosa, forse una giovinezza dimenticata. . . . grande quel prete anomalo che il … More don Milani, i vaccini, il Sessantotto – 352

la vita di Jeshu e quella di san Gennaro: agiografia, non biografia. il profeta egiziano 15 – 349

giustamente osservava, parlandomene dal vivo, un mio attento e caro lettore che questi miei post sul profeta egiziano, cioe` sullo Jeshu storico,​ sono piu` la storia di una ricerca personale che l’esposizione organica dei suoi risultati, e li trovava difficili e confusi. il primo giudizio e` indubbiamente corretto: anche se mi occupo, fra tante altre … More la vita di Jeshu e quella di san Gennaro: agiografia, non biografia. il profeta egiziano 15 – 349