Renzi e Boschi, e’ a Banca Etruria il Party? – 22

quello che la stampa non riesce a nascondere e che cola fuori come un blob disgustoso dalle paratie inutilmente messe all’informazione potrebbe essere la campana a morte della breve e squallida avventura renzina, sempre che il controllo oramai quasi criminale della stampa e dei media non riesca alla fine a cacciare nel dimenticatoio tutto quanto.

ma chi si chiedeva quali fossero i meriti straordinari, oltre alla presenza belloccia, che avevano spinto la Boschi ai vertici del potere politico nella incredibile funzione di Ministro addetto alla riforma della Costituzione, ora puo’ trovare una risposta in questo grafico.

Sprechi e favori-fotozoom-kPGH-U431408423628355dG-1224x916@Corriere-Web-Sezioni (1)

e’ il quadro della dissipazione dei fondi di Banca Etruria e delle societa’ dove sono finiti (nel nulla) i fondi carpiti ai clienti, in buona o cattiva fede che questi fossero, ma pur sempre fregati.

le societa’ su cui sta indagando Banca Italia.

. . .

come si vede, un ruolo rilevante l’ha avuto, nel ricevere questi finanziamenti e poi dissiparli nel nulla, il padre di Renzi, a sua volta fallito, con la societa’ dal profetico nome di Party s.r.l. (societa’ a responsabilita’ limitata).

il padre della Boschi prestava e il padre di Renzi dissipava, fino al fallimento, per realizzare un outlet di nome Party.

sembra la foto conforme del programma politico del figlio…

a proposito, anche il terzo toscanaccio della partita (senza contare Gelli) e’ fallito ed e’ rinviato a giudizio per questo: Verdini, che era braccio destro massone di Berlusconi, e ora lo e’ di Renzi.

Per vent’anni, sino al 2010, Denis Verdini, ex braccio destro di Berlusconi, ha invece guidato il Credito commerciale fiorentino finito in dissesto nel 2012 e poi assorbito da Chiantibanca.

Mentre per la sua attività di banchiere Verdini è finito sotto processo con accusato di bancarotta fraudolenta.

. . .

brave persone, questi due padri, come no?, magari soltano un po’ massoni, secondo i figlioli che ne seguono le orme a livello nazionale, cercando di far fallire il paese intero con questi metodi di creazione del consenso ben noti in famiglia.

la cosa e’ semplicemente ENORME e peggiore dei peggiori incubi berlusconiani.

e nessuna traccia di rivolta morale nel Partito che vorrebbe far credere di essere erede di Berlinguer e della sua battaglia anti-corruzione, oggi purtroppo affidata alle fragili mani dei Cinque Stelle.


Una risposta a "Renzi e Boschi, e’ a Banca Etruria il Party? – 22"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.