Dubai turistica a caso – bortolindie 10 – 65

ho già accennato che il risveglio di lunedì avviene con un nuovo sgradito compagno di viaggio – che però poi si stancherà della lunga camminata del pomeriggio, abbandonandomi per il momento – ed è il caldo; me ne accorgo andando al supermercato sotto casa, pardon sotto ostello, a comperarmi una solida colazione, sempre aggirandomi, come … More Dubai turistica a caso – bortolindie 10 – 65

gli espatriati di Abu Dhabi e la sorpresa di Dubai – bortolindie 9 – 63

alle sei, prima di partire, risveglio in una nebbia sorprendente, come a Milano non se la ricordano neppure più: bisognava proprio venire nella penisola d’Arabia per ritrovarla; ma del resto qui non siamo in una specie di san Francisco orientale? anche lì il risveglio con la nebbia che copriva la baia era d’obbligo. chiudo definitivamente … More gli espatriati di Abu Dhabi e la sorpresa di Dubai – bortolindie 9 – 63

Abu Dhabi e Al Ain – bortolindie 7 – 60

risveglio, ma Sara dorme ancora; parla per lei e per me il panorama dalla sua finestra; ho dormito splendidamente, finalmente, e sono riposato e rilassatissimo. si annuncia un’altra giornata meravigliosa, ma quando poco dopo Sara si sveglia si apre un piccolo psicodramma: va infatti a vedere, più scafata di me, che non ci ero riuscito, … More Abu Dhabi e Al Ain – bortolindie 7 – 60

tra Iran e USA la teoria della guerra di von Clausewitz non funziona – 8

scrivevo nelle ore passate che una guerra globale scatenata tra Iran e Stati Uniti mi pareva impossibile, esprimendo una specie di moderato ottimismo razionale: avevo torto, eccola all’ordine del giorno come possibilità concreta. ora dipende da Trump dare seguito alle sue minacce criminali dei giorni scorsi e precipitare il mondo nel caos oppure fare una … More tra Iran e USA la teoria della guerra di von Clausewitz non funziona – 8

incriminare Trump per omicidio, altro che impeachment! – 6

l’omicidio del generale iraniano Soleimani ordinato da Trump è un evidente crimine internazionale. per quel tanto che vale oramai il principio di legalità di fronte all’emergere dei nuovi rozzi nazionalismi che si riservano il diritto di uccidere liberamente chi vogliono. dubito però che i democratici americani avranno il coraggio di incriminare il presidente davanti al … More incriminare Trump per omicidio, altro che impeachment! – 6

a proposito ancora della voglia di guerra americana all’Iran – 5

si moltiplicano le analisi sulla scelta americana di ammazzare quello che era di fatto il numero due del governo iraniano, il generale Soleimani, con un crimine del tipo di quelli a cui ci aveva abituato la CIA dei suoi anni d’oro; ed ora se ne sa qualcosa di più. devo quindi rettificare la mia affermazione, … More a proposito ancora della voglia di guerra americana all’Iran – 5

la guerra mondiale impossibile di Trump – 3

Trump deve la sua elezione anche a Facebook che permise una campagna elettorale mirata verso certi settori di elettorato stomacati dal bellicismo soft della Clinton e dal rischio che una sua eventuale presidenza vedesse crescere le tensioni con la Russia in maniera insopportabile: fu lo spostamento di piccoli settori pacifisti qua e là a determinare … More la guerra mondiale impossibile di Trump – 3

Ilaria Cucchi e il carabiniere: analisi di una foto – bortoblog 44

l’analisi di questa foto mi è stata suggerita da un post https://suprasaturalanx.wordpress.com/2019/11/18/baciamo-le-mani/ del mio amico gaberricci che lì mi cita per l’analisi sommaria di altre due foto che ho fatto di recente – devo indicarlo col suo nick da blogger perché non ho avuto ancora il piacere di conoscerlo personalmente, prova dalla quale deve passare ogni … More Ilaria Cucchi e il carabiniere: analisi di una foto – bortoblog 44

manifestare per il Rojava cioè per l’Occidente? (e per la democrazia diretta?) – bortoblog 42

Rojava significa Occidente (e democrazia diretta); quanti lo sanno di coloro che si sentono pieni di buoni sentimenti per i curdi perseguitati dalla Santa Alleanza provvisoria del mondo intero contro di loro? o irresistibile fascino per noi democratici, delle cause perse! . . . lo spiega bene uno dei blog più interessanti di questa piattaforma … More manifestare per il Rojava cioè per l’Occidente? (e per la democrazia diretta?) – bortoblog 42

l’ISIS, un film western in Siria: in che mani siamo – 476

in attesa – avevano detto, ma poi si sono corretti: nel corso dell’incursione contro il capo dell’ISIS, al Baghdadi, Trump si fa una foto assieme ai suoi principali collaboratori: gli serve per la propaganda elettorale. ogni foto è un messaggio: comunica istintivamente qualcosa, ma può essere analizzata, perché ha un lessico e una sintassi. questa … More l’ISIS, un film western in Siria: in che mani siamo – 476

la storia di Nusrat e qualche silenzio femminista di troppo – 469

la storia di Nusrat, una ragazza di 18 o 19 anni che viveva in una cittadina del sud-est del Bangladesh, sta tutta tra queste due foto. la prima ce la mostra com’era quando ancora frequentava la scuola: mi soffermo sul suo sguardo sicuro e un poco altero, sulla sua bellezza shockante, sul velo islamico che … More la storia di Nusrat e qualche silenzio femminista di troppo – 469

le due lettere del governo inglese sulla Brexit: schizofrenia certificata, ma solo lì? – 463

nel mio ultimo post sulla brexit avevo parlato di umorismo inglese: https://corpus15.wordpress.com/2019/10/17/s-brexit-lumorismo-inglese-459/ ma confesso di non essere stato capace di immaginarmi lo scenario attuale: sono stato battuto dalla delirante immaginazione del nuovo leader inglese Johnson, costretto da due voti della Camera dei Comuni a chiedere all’Unione Europea la terza proroga delle trattative per la brexit: … More le due lettere del governo inglese sulla Brexit: schizofrenia certificata, ma solo lì? – 463

indipendentismi e guerre d’ottobre – 457

l’invasione turca del nord della Siria, governata da curdi, continua con atroci costi umani: è stata concordata con gli USA con un accordo siglato il 7 agosto scorso, per creare nel nord della Siria una fascia di territorio, sotto diretto controllo turco, per impedirvi qualsiasi forma di sovranità curda e accogliervi i siriani fuggiti in … More indipendentismi e guerre d’ottobre – 457

i curdi e il Rojava: l’embargo italiano mancato e il Vietnam del 21esimo secolo? – bortoblog 39

inizio la mia consueta rassegna più o meno settimanale delle mie passeggiate nei post altrui segnalandone uno esemplare per chiarezza e ricchezza di informazione, che arricchisce la nostra consapevolezza sulla questione curda e sull’invasione turca del Rojava, la regione settentrionale della Siria dove la lotta vittoriosa contro l’ISIS ha permesso ai curdi di creare una … More i curdi e il Rojava: l’embargo italiano mancato e il Vietnam del 21esimo secolo? – bortoblog 39

se l’Italia in Siria difende in campo i turchi, che a parole critica – 451

il secondo giorno dell’invasione turca della Siria: orientarsi aldilà del rifiuto della guerra e riuscire a capire qualcosa di più non è facile: le analisi si moltiplicano, ma qualche punto diventa più chiaro. diventa anche più forte lo schifo e il fastidio per una politica internazionale tanto più caotica quanto più diventa cinica e ammantata … More se l’Italia in Siria difende in campo i turchi, che a parole critica – 451

una pagina di diario da nascondere – 436

sabato: manifestazione per il clima; ed ecco, ci sono anche due miei nipotini, Ettore, 9 anni, e Martin, di 7, con le loro classi di scuola elementare, e finiscono fotografati nell’articolo del Giornale di Brescia. al nonno si perdona, spero, il narcisismo dell’autocitazione, se avviene per interposti nipoti: i bambini sono sempre l’alibi perfetto. in … More una pagina di diario da nascondere – 436

kelebekler, Perché non mi trovi su Facebook – bortoblog 36

questo non è un semplice reblog, ma un copia e incolla rielaborato: non ho tolto una parola al post citato nel titolo, ma l’ho riorganizzato in un modo che a me è parso più logico e leggibile; ma naturalmente quelli che davvero importano sono i contenuti, persuasivi ed efficaci in qualunque versione. . . . … More kelebekler, Perché non mi trovi su Facebook – bortoblog 36

se il cuore batte dalla parte del petrolio – 417

sono un alieno, evidentemente, perché ho letto con grande soddisfazione, forse donchisciottesca, la notizia del bombardamento con droni yemeniti del più grande impianto petrolifero saudita, la sua distruzione e dunque anche il dimezzamento momentaneo della produzione di petrolio di quel paese. forse sono romantico? è da anni che lo Yemen, quel popolo eroico e quel … More se il cuore batte dalla parte del petrolio – 417

pedofilia, sessofobia e sessuofobia, omofobia, prostituzione, pornografia – 398

7,4,6 Quando lo venne a sapere, Seute ordinò a Senofonte di prendere i soldati più giovani e di seguirlo. Si mossero di notte: alle prime luci del giorno erano nei pressi dei villaggi. La maggior parte dei nemici fuggì: il monte era infatti vicino. Ma dei prigionieri Seute non risparmiò nessuno, li massacrò tutti a … More pedofilia, sessofobia e sessuofobia, omofobia, prostituzione, pornografia – 398

il mondo sessualmente perfetto di Donald Trump – 374

la storia inizia in un modo molto semplice e perfino banale, particolarmente adatto a questo punto ponte di Ferragosto. siamo negli USA e nel 2007 un uomo comincia a lavorare in una società di pompe funebri: lo chiamerò Egidio: non è il suo vero nome, per rispetto della sua privacy, e vi dirò poi perché. … More il mondo sessualmente perfetto di Donald Trump – 374

l’orso della Val Sabbia e i venti di guerra nel mondo – 347

nei tempi grami in cui stiamo vivendo si moltiplicano i segnali di nuove guerre possibili; locali, per ora, e dunque non ci sarebbe niente di nuovo, vale la pena parlarne’ guerre locali variamente atroci sono già in corso: Yemen, Siria, Afghanistan, Libia, per non parlare della guerra strisciante e subdola che l’impunito Israele da sempre … More l’orso della Val Sabbia e i venti di guerra nel mondo – 347

lasciateli navigare – bortoblog 30

[…] Ieri l’altro nello stretto di Hormuz gli Iraniani hanno bloccato la petroliera Stena Emperor (inglese) per violazione del diritto del mare – formalmente – per non avere prestato aiuto ad una imbarcazione da pesca (iraniana), che aveva chiesto soccorso!!! Adesso pf non cominciamo a “entrare“ su motivazioni dei vari protagonisti!! Che ve ne sembra??? … More lasciateli navigare – bortoblog 30

dai diritti umani ai diritti disumani? – 331

contro i diritti umani proclamati nel 1948 si profila una azione coordinata a livello mondiale: perché non correggerli e sostituirli con più moderni ed attuali diritti disumani? . . . ha cominciato Putin ad Osaka qualche giorno fa, dicendo che le idee liberali sono sorpassate. difficile considerare una notizia che un ex agente del KGB, … More dai diritti umani ai diritti disumani? – 331

le parole della fede. borforismi 192 [s.n.] – 30 maggio 2009

Originally posted on cor-pus-zero:
2009-05-30 – 09:37:27 non esiste una fede non detta. la natura intrinseca della fede e’ di essere detta: altrimenti che fede e? all’inizio di ogni fede ci sta la parola, non solo all’ínizio del Vangelo dei discepoli riscritto da Giovanni il Presbitero, che addirittura fa della parola il proprio Dio. *…

è arrivata la cicogna a Faro, Algarve [Portugal 2.15] – 199

la partenza da Evora, giovedì 18, ha già il sapore amarognolo di un primo passo verso il rientro che, mai come questa volta, sento come troppo anticipato: questo mio giro in Portogallo mi appare un mordi e fuggi che poco si adatta allo spirito del viaggiatore, e ad Evora mi sarei fermato volentieri in giorno … More è arrivata la cicogna a Faro, Algarve [Portugal 2.15] – 199

Cesare Battisti, il terrorismo di sinistra e quello islamista: cinquant’anni di strategia della tensione in Italia e nel mondo – bortoblog 16 – 152

dialoghi miei su altri blog, da mercoledì 27 marzo (da aggiornare via via con gli ultimi commenti in testa). . . . qui si è  battuta un po’ la fiacca negli ultimi giorni, su bortoblog, intendo: la voglia di scrivere e di commentare un po’ viene e un po’ va; del resto sono giorni un … More Cesare Battisti, il terrorismo di sinistra e quello islamista: cinquant’anni di strategia della tensione in Italia e nel mondo – bortoblog 16 – 152

la cittadinanza a Rami e le colpe dei padri – 149

“Non diamo cittadinanza a chi non ha la fedina penale pulita. Le cittadinanze non le posso regalare e per dare le cittadinanze ho bisogno di fedine penali pulite”. lo dice il nostro ministro dell’Interno, ed è un’idea giusta in se stessa, ma applicata, in modo insensato, a Rami, il ragazzino sveglio (ma non eroe), che … More la cittadinanza a Rami e le colpe dei padri – 149

Christchurch, Nuova Zelanda: uomini e dèmoni insieme – 123

32.2 La rivelazione del Libro senza alcun dubbio dal Signore dei mondi. 3. Diranno: “L’ha inventata?”. È invece una verità dal tuo Signore, affinché tu ammonisca un popolo a cui non giunse, prima di te, alcun ammonitore, affinché si lascino guidare. 4. Dio è Colui Che ha creato in sei giorni i cieli e la … More Christchurch, Nuova Zelanda: uomini e dèmoni insieme – 123

le donne del Muro del Pianto: l’8 marzo a Gerusalemme – 116

secondo la religione ebraica ortodossa soltanto gli uomini hanno accesso al cosiddetto Muro del Pianto, l’ultimo resto dell’antico tempio di Gerusalemme, distrutto dai romani nel 70 d.C., alla fine della grande rivolta contro l’impero sfociata nella prima guerra ebraica. oggi, in occasione dell’8 marzo, un gruppo di donne che si batte da anni perché l’accesso … More le donne del Muro del Pianto: l’8 marzo a Gerusalemme – 116

lo zoccolone durissimo dei sovranisti – 14

la destra sovranista ha un piano a lungo termine, in Italia, in Europa e nel mondo? a me pare di no, ma guardiamo meglio quali sono i punti principali del suo programma politico. . . . 1. indubbiamente il principale, ovunque, e` il contrasto all’immigrazione. non bisogna farsi confondere dalle pasticciate parole d’ordine apparentemente diverse: non … More lo zoccolone durissimo dei sovranisti – 14

supercoppa a #Gedda o superputtanata razzista? – 8

il vero problema dell’Arabia Saudita e` che le donne vanno allo stadio in settori separati, capite? non sono la guerra e i massacri nello Yemen compiuti dalla monarchia Saudita, o meglio Sadistica ne` la mancanza globale di democrazia. non le armi che noi continuiamo a vendere a questi assassini sia per lucrarci su, sia perche` … More supercoppa a #Gedda o superputtanata razzista? – 8

Yemen, una notizia positiva – 460

non di sole brutte notizie vive il mondo. dal blog di Aldo Anghessa stamattina qualcosa di leggermente meno orribile di quello che leggiamo tutti i giorni: https://aldoanghessa.org/2018/12/14/yemen-3/ Yemen. Una notizia veramente importante riguarda quello sventurato paese. Il Senato Americano, con 56 voti favorevoli contro 41, ha votato ordinando all’amministrazione Trump “la sospensione di ogni supporto … More Yemen, una notizia positiva – 460

sono bombe al fosforo, mica gas – 336

dice la Russia: l’8 settembre due F-15 americani hanno bombardato nella provincia siriana di Deir ez-Zor con granate incendiarie al fosforo. e` stata colpita anche la cittadina di Hajin, sull’Eufrate; si sono sviluppati enormi incendi. ma secondo la nostra stampa la notizia non merita neppure attenzione. . . . del resto il portavoce del Pentagono … More sono bombe al fosforo, mica gas – 336

a Idlib America, islamisti, sionisti, Unione Europea e Vaticano contro Russia e sciiti: da che parte stare? – 307

“Il presidente siriano Bashar al-Assad non deve attaccare sconsideratamente la provincia di Idlib. I russi e gli iraniani farebbero un grave errore umanitario partecipando a questa potenziale tragedia umana. Centinaia di migliaia di persone potrebbero essere uccise. Non lasciare che succeda!” ecco il tweet di Trump che, se significa qualcosa, annuncia la guerra degli USA contro la … More a Idlib America, islamisti, sionisti, Unione Europea e Vaticano contro Russia e sciiti: da che parte stare? – 307

Pasolini è vivo! (il mio agosto di dieci anni fa) – 285

ripubblico questo post, dieci anni dopo, su alcuni miei giorni di agosto vissuti in Italia di ritorno dalla Germania, semplicemente perché non mi sento più capace di scriverne di simili, eppure mi pare che ne servirebbero ancora. forse è venuta meno non la capacità di commuovermi, ma quella di dire la commozione ad un mondo … More Pasolini è vivo! (il mio agosto di dieci anni fa) – 285

i meccanicismi al potere: gli apprendisti stregoni e il diluvio dopo di loro – 249

vi e` una connessione evidente fra la visione meccanicistica dell’economia introdotta in Inghilterra nel Settecento, cioe`, per dirla in volgare, con la nascita del capitalismo, e la concezione del mondo altrettanto meccanicistica di Newton, in poche parole con la nascita della scienza moderna. entrambe hanno profondamente distorto l’immagine del mondo e della societa` umana, concependoli … More i meccanicismi al potere: gli apprendisti stregoni e il diluvio dopo di loro – 249

ripresa: like e commenti 2-8 luglio 2018 – bortoblog 5

i problemi informatici dei giorni scorsi (peraltro non ancora del tutto risolti, scrivo su un netbook di fortuna e di recupero) mi hanno impedito di proseguire l’esperimento di questa specie di metablog settimanale, con cui lancio uno sguardo sui blog di wordpress con cui sono in contatto. lo riprendo per questa settimana, un poco incerto … More ripresa: like e commenti 2-8 luglio 2018 – bortoblog 5

il debito e` pubblico? il commercio del tempo – 126

Eurostat, l’Ufficio Statistico dell’Unione Europea, corregge il governo italiano e l’ISTAT sul debito pubblico italiano e lo riporta per quest’anno al 132,1% del PIL (Gentiloni aveva dichiarato di averlo riportato al 131,5%) e ad un totale di 2.266 miliardi di euro, anziche` i 2.256 miliardi dichiarati da noi. erano semplicemente stati dimenticati 10 miliardi netti … More il debito e` pubblico? il commercio del tempo – 126

Gaza ancora sotto massacro: non se ne puo` piu`.

Media internazionali e nazionali hanno raccontato in modo vergognoso, parziale e profondamente scorretto quanto accaduto ieri a Gaza. Ma i fatti e le immagini parlano più di qualunque menzognaLa popolazione palestinese è stata abituata negli anni alla disinformazione per quanto riguarda la narrazione dominante rispetto alle proprie vicende.Quanto accaduto ieri, nel primo giorno della Great Return… … More Gaza ancora sotto massacro: non se ne puo` piu`.

il nazismo invisibile, la crisi della democrazia (e Soros) – 115

Erdogan e altre democrature avanzano in Europa tornano i reati di opinione punibili con decenni di carcere i feudo-tecnocrati colonizzano le menti e il problema democratico sarebbero le presidenze delle Camere in Italia? . . . Erdogan e altre democrature avanzano. dopo avere attaccato e invaso la Siria, Erdogan attacca e invade l’Iraq. Turchia verso … More il nazismo invisibile, la crisi della democrazia (e Soros) – 115

Hitler in Siria – 52

ci si poteva illudere che la sconfitta dell’ISIS (ma ancora  soltanto quasi completa e non del tutto raggiunta) avrebbe quantomeno aperto la strada ad una pacificazione di quel disgraziato paese, dopo otto anni di massacri; ma forse no, era troppo stupido sperarlo. e invece sta soltanto aprendo le porte dell’inferno a un nuovo caos organizzato, … More Hitler in Siria – 52

l’Iran, la religione trotzkista e i primi cristiani – 3

che cosa si nasconde dietro i tumulti in Iran? questa stessa domanda, per alcuni, e` sospetta: se la fai sei un complottista. ma se non te la fai, allora rinunci a ragionare e a problematizzare. oh, ma che parole arcaiche e fuori moda! . . . facciamo, piuttosto, il gioco dell’eroina senza macchia e senza … More l’Iran, la religione trotzkista e i primi cristiani – 3

riconoscere lo stato di Palestina, Notiziario Estero – i blog 2017

Perchè va riconosciuto lo Stato di  Palestina Tutti parlano dei Due Stati (Israele e Palestina) come presupposto del processo di pace arabo israeliano. Nella realtà però esiste uno Stato che (quasi) tutti hanno riconosciuto e uno che non è mai stato riconosciuto tale da Paesi influenti come quelli europei(con l’eccezione della Svezia) o nordamericani. Nel … More riconoscere lo stato di Palestina, Notiziario Estero – i blog 2017

regalo di Natale. 24 dicembre 2007 – 447

ripubblico un mio post del 2007 che per via dei commenti collegati (come si usavano dieci anni fa e su blogs.it) è diventato sterminato. ed è un poco grottesco che questo stesso sviluppo neghi in maniera così evidente l’assunto vagamente cristianeggiante del post iniziale: la parola non ha niente di divino, se non occasionalmente, e … More regalo di Natale. 24 dicembre 2007 – 447

i bastardi – 441

non è stupefacente vivere in un paese dove il direttore di un giornale spara in prima pagina un titolone “Bastardi islamici” e viene assolto (in primo grado) da una denuncia per insulto agli islamici? l’insulto agli islamici – ha osservato il giudice cruscante – ci sarebbe stato se il giornalista (a volerlo proprio chiamare così) … More i bastardi – 441

Gerusalemme, Crimea, Renzi: l’incoerenza degli USA – 428

gli Stati Uniti, come e` noto, rifiutano di riconoscere la decisione della popolazione della Crimea di passare dall’Ucraina alla Russia presa nel 2014 in un referendum, dopo il colpo di stato promosso nel primo paese dagli americani stessi. la loro politica estera degli ultimi anni e` guidata da questa ossessione anti-russa, priva oramai delle basi ideologiche … More Gerusalemme, Crimea, Renzi: l’incoerenza degli USA – 428

Jeshu, preghiera del guerrigliero. 18 novembre 2007 – 416

dieci anni fa, ecco questa mia traduzione/reinterpretazione della piu` celebre preghiera cristiana (il cosiddetto Padre Nostro). il tentativo di una restituzione, credo, al suo sigjificato originario di inno di un movimento di protesta rivoluzionaria. l’analisi sottile delle parole che lo compongono ci riporta alla dimensione del messianismo (in greco la parola messianismo si traduce come … More Jeshu, preghiera del guerrigliero. 18 novembre 2007 – 416

il raccoglitore di indizi e dove sara` la nostra guerra prossima ventura – 404

“Blue Flag 2017”: una esercitazione militare israeliana che l’ufficio stampa dell’IDF, l’esercito di quel paese, ha voluto presentare ai giornalisti e pubblicizzare al massimo, permettendo interviste con gli ufficiali.  30 jet israeliani si sono addestrati nel deserto del Negev , come esercito dei “rossi”, a combattere contro 40 jet di altri paesi che si sono prestati … More il raccoglitore di indizi e dove sara` la nostra guerra prossima ventura – 404

ma chi era Zaccaria? – il profeta egiziano 16 – 353

47 Guai a voi, che costruite i sepolcri dei profeti, e i vostri padri li hanno uccisi. 48 Così voi testimoniate e approvate le opere dei vostri padri: essi li uccisero e voi costruite. 49 Per questo la sapienza di Dio ha detto: «Manderò loro profeti e apostoli ed essi li uccideranno e perseguiteranno», 50 perché a questa generazione sia chiesto conto … More ma chi era Zaccaria? – il profeta egiziano 16 – 353

vangeli senza storia – il profeta egiziano 13 – 324

nel post precedente di questa serie abbiamo cominciato a vedere le insanabili contraddizioni della tradizione cristiana sulla cronologia della vita di Jeshu. . . . abbiamo visto che Ireneo, nella seconda meta` del secondo secolo, scrive: Cristo fu battezzato nel Suo trentesimo anno: Lui non patì nel dodicesimo mese dopo il Suo battesimo, ma aveva più di … More vangeli senza storia – il profeta egiziano 13 – 324

quell’ingresso regale di Jeshu a Gerusalemme la domenica delle Palme che storicamente non ci fu mai – il profeta egiziano 10 – 301

la sicura identificazione dello Jeshu dei vangeli col profeta egiziano di cui parla lo storico dell’ebraismo antico Giuseppe Flavio spalanca la porta al problema immenso di spiegare in modo adeguato le contraddizioni tra la sua versione dei fatti e quella della tradizione cristiana. . . . di queste la prima e` piu` importante e` quella … More quell’ingresso regale di Jeshu a Gerusalemme la domenica delle Palme che storicamente non ci fu mai – il profeta egiziano 10 – 301

religione dell’immagine e cultura della parola – 298

sabato scorso mi e` capitato di fare da guida per qualche ora ad un gruppo di visitatori nella parte piu` antica del centro di Brescia, ricca di testimonianze storiche ed artistiche molto interessanti e poco conosciute, tanto da diventare una sorpresa per molti bresciani stessi. ne parlo brevemente soprattutto per le riflessioni che mi ha … More religione dell’immagine e cultura della parola – 298

Hamburg: guerra civile fra migranti? – 284

lo Spiegel pubblica un video su come e` stato bloccato ad Hamburg l’uomo che ne ha ucciso un altro e ferito altre 5 persone gridando Allah akhbar. http://www.spiegel.de/video/messerangriff-in-hamburg-passanten-stoppen-taeter-video-1786308.html lo Spiegel dice nel titolo che l’uomo e` stato fermato dai passanti e non fa riferimento alla sua nazionalita`. http://www.spiegel.de/video/messerangriff-in-hamburg-passanten-stoppen-taeter-video-1786308.html anche la stampa italiana pubblica il video … More Hamburg: guerra civile fra migranti? – 284

quegli atei dei Neandertal, secondo Scalfari – 280

scrive Scalfari: L’ateo è una persona che non crede in nessuna divinità, nessun creatore, nessuna potenza spirituale. Dopo la morte, per l’ateo, non c’è che il nulla. Da questo punto di vista sono assolutisti, in un certo senso si potrebbero definire clericali perché la loro verità la proclamano assoluta. faccio ben fatica a seguire. qualcuno … More quegli atei dei Neandertal, secondo Scalfari – 280

caccia all’islamico: in Cisgiordania o nel Myanmar? – 276

circa 15.000-25.000 turisti l’anno visitano Calibro 3 del blocco di insediamenti israeliani di Gush Etzion in Cisgiordania, sotto l’occupazione israeliana. sono in maggioranza ebrei americani, ma non mancano neppure viaggiatori provenienti dal Brasile, dall’Argentina, dalla Francia, dall’Italia, dalla Russia e dalla Cina. l’abbinamento perfetto e` con un pellegrinaggio religioso nei cosiddetti luoghi santi, ebraico oppure cristiano. ma questo e` … More caccia all’islamico: in Cisgiordania o nel Myanmar? – 276

se la verita` e` una pietra, contro il Qatar – 269

che le parole sono pietre lo disse uno che se ne intendeva: Carlo Levi. anche se mi pare incredibile che l’espressione non venga da qualche vangelo, tanto sa di cristianesimo originario. nella prima raccolta di detti di Jeshu, quella composta dal fratello gemello Judas il Gemello (Toma in ebraico, o Didimos in greco), sta invece … More se la verita` e` una pietra, contro il Qatar – 269

il Qatar con la Turchia; la Turchia contro la Germania; la Germania col Qatar – 251

2 luglio 2017: oggi a mezzanotte scade l’ultimatum dell’Arabia Saudita al Qatar, con 13 richieste che cancellano di fatto l’indipendenza dell’emirato e sono state respinte. 25 luglio 2014: scadeva l’ultimatum dell’Impero Austro-Ungarico alla Serbia. ma nessuno credeva possibile allora una guerra mondiale, che conteneva 10 richieste ben piu` modeste di quelle saudite al Qatar, ma … More il Qatar con la Turchia; la Turchia contro la Germania; la Germania col Qatar – 251

Sei giorni? – 223

La chiamano la guerra dei sei giorni. Strano, perché  cinquant’anni dopo non è ancora finita. Ce ne fece vedere di tutti i colori: perfino gli israeliani che uccisero 33 marinai americani e che si preparavano a lanciare un’atomica sul Sinai se le cose fossero andate male. E da allora la guerra di Israele agli arabi … More Sei giorni? – 223

la fine (per suicidio) dell’impero americano – 218

le conseguenze positive dell’elezione di Trump non smettono di meravigliare perfino chi, come me, riteneva che la Clinton non fosse assolutamente votabile, e dunque si sarebbe astenuto, non potendo condividere le idee di Trump, ma ritenendolo pur sempre il male minore, pur se molto rischioso. lo so bene che una affermazione di questo genere mi … More la fine (per suicidio) dell’impero americano – 218

House of Trumps e gli anticorpi mancanti – 203

qualche tempo fa, un caro amico di blog mi invio` una copia della serie registrata di House of Cards, per colmare una mia grave lacuna culturale di tele-indipendente. fece bene e gli sono grato. trovai quel prodotto un documento impressionante della spudoratezza attuale del potere: come inguaribile sessantottino non pentito ero infatti portato a leggerlo … More House of Trumps e gli anticorpi mancanti – 203

Theodor Postol del MIT: non e` stato Assad – 169

Giampaolo Rossi e` un giornalista molto interessante; tiene una rubrica fissa, dal titolo L’anarca sul Giornale; ma, se non ci si fa impressionare da questa collocazione, vale quasi sempre la pena di leggerlo. potrei semplicemente tacere, una volta che vi ho dato il link a questa sua attenta ricostruzione dell’attacco recente con i gas in … More Theodor Postol del MIT: non e` stato Assad – 169

il pericolo turco, l’islam, la Germania, l’Europa: Lepanto – 165

il dramma del risultato del referendum turco non e` la nascita ufficiale a stretta maggioranza di una dittatura, che del resto era gia` in atto. il risultato era scontato e anzi stupisce al contrario per quanto risicata sia stata la vittoria di Erdogan, affidata alle campagne della Turchia profonda, ma incapace di conquistare la Turchia piu` … More il pericolo turco, l’islam, la Germania, l’Europa: Lepanto – 165

gas sarin in Siria: chi mente? – 160

un ponderoso articolo dello Spiegel di oggi fa i conti con le varie teorie del complotto a proposito dei recenti morti provocati dalla diffusione di gas sarin in Siria a Chan Scheichun dopo un bombardamento aereo, il 4 aprile. esempio di un giornalismo dalla serieta` quasi inconcepibile in Italia. http://www.spiegel.de/politik/ausland/syrien-die-indizien-die-verschwoerungstheorien-die-fakten-zum-giftgasangriff-a-1143009.html Gli indizi, le teorie del complotto, … More gas sarin in Siria: chi mente? – 160

l’islam pacifico di Ahmad – 151

davanti ad uno degli ingressi al metro` della stazione di Stuttgart due giovani barbuti distribuiscono dei depliant. Musulmani per la pace, la liberta`, il rispetto della legge. la bandiera tedesca campeggia sulla copertina, sovrastata dalla sagoma in bianco di una colomba della pace in volo. due citazioni: una in alto: Amore per tutti, odio per … More l’islam pacifico di Ahmad – 151

Il mondo che si unisce a Trump – 148

Il mondo si unisca a noi, chiede Trump. contro la Siria. gassificatrice? lo dice lui e bisogna credergli. anche se le precedenti accuse si sono rivelate false. erano stati i ribelli armati dagli USA. . . . all’appello di Trump alla guerra contro la Russia (!!!) e l’Iran per interposta Siria rispondono: l’Inghilterra l’Australia Israele … More Il mondo che si unisce a Trump – 148

cose e Costituzioni da turchi – 144

a qualcuno interessa davvero conoscere la riforma costituzionale turca sulla quale hanno gia` votato i cittadini turchi all’estero e voteranno i turchi in patria il 16 aprile? non pare proprio: sulla stampa, condizionatrice ovunque, girano giudizi senza informazioni. ma ho trovato un articolo che rimedia alla carenza: https://www.pressenza.com/it/2017/04/turchia-punti-proposti-dal-referendum/?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+pressenza%2FcBtX+%28Notizie+di+Pressenza+IPA+in+italiano%29 lo riassumo (perche` sono anche convinto di … More cose e Costituzioni da turchi – 144

le mie pulizie di primavera nella rete dei blog – 139.

che cosa sono le idee? una specie di escrescenza inutile e un simbolo biologico, come la cresta carnosa nei gallinacei, e svolgono la stessa funzione decorativa. non sono uno strumento per comunicare, ma per confrontarsi, nel senso piu` aggressivo del termine. rivestono come possono una realta` piu` profonda, che e` emotiva e non razionale. le … More le mie pulizie di primavera nella rete dei blog – 139.

il nazi-islamista prezioso e la tosatura delle pecore – 131

Ancora la stessa storia, purtroppo. Sempre un attentato, sempre modalità jihadiste, sempre una falla nella gestione della sicurezza. L’attentato di Londra in sostanza si presenta così, come un copione già visto, come l’ennesima ferita ad un Occidente bendato, che si ostina a non capire. lo leggo in un blog islamofobo e di un integralismo che … More il nazi-islamista prezioso e la tosatura delle pecore – 131

la nuova alleanza russo-americana contro l’ISIS e l’allarme nucleare in Germania – 111

cercare una notizia vera sulla stampa italiana e` come cercare un ago nel pagliaio. tuttavia a volte aiuta la serendipity. qualcuno non sa che cos’e`? nel mio blog di dieci anni fa ho ritrovato una definizione di Julius Comroe che avevo dimenticato: Serendipity e` cercare un ago nel pagliaio e trovarci la figlia del fattore. … More la nuova alleanza russo-americana contro l’ISIS e l’allarme nucleare in Germania – 111

il corpo del nemico (da leggere e da non leggere 3) – 70

oggi e` proprio il giorno piu` adatto per uno sciopero dei lettori (e non solo) contro i media italiani. io mi sono dedicato alla lettura della stampa tedesca, in alternativa, che peraltro deve occuparsi dell’elezione del presidente della repubblica. ho trovato interessante come documento questa testimonianza dello Spiegel sull’occupazione israeliana della Palestina. . . . Israele: … More il corpo del nemico (da leggere e da non leggere 3) – 70

lo Yemen contro Trump: e noi, siamo tutti yemeniti? – 61

il New York Times pubblica che questa notte lo Yemen ha negato il permesso agli Stati Uniti di condurre nuove operazioni di terra nel paese.  la decisione sarebbe una conseguenza del raid americano fallito dello scorso mese. ne avevo parlato qui: il primo fiasco militare di Trump/generale Custer – 56 https://corpus15.wordpress.com/2017/02/04/il-primo-fiasco-militare-di-trumpgenerale-custer-56/ Davide e Golia? peggio: la formica contro … More lo Yemen contro Trump: e noi, siamo tutti yemeniti? – 61

la cornice (il)legale ebraica – 60

Israele è un paese che rispetta le leggi e la cornice legale. lo dice l’ambasciatore di Israele in Italia. ma quali leggi rispetta Israele? le sue, naturalmente. le leggi internazionali non le rispetta; le decisioni dell’Onu neppure. giusto per farlo capire da subito, Israele ha proclamato la sua indipendenza un giorno prima della data fissata … More la cornice (il)legale ebraica – 60