20 marzo 2019, 3 gennaio 1925 e il caso giudiziario Imane – 142

questo parlamento è stato eletto con una legge elettorale che considero illegittima, come del resto è accertato, con sentenza della Corte Costituzionale, per gli altri tre che lo hanno preceduto. è dalle elezioni del 2006, così come in quelle del 2008, del 2013 e anche, probabilmente, del 2018, che l’Italia è governata fuori dalla Costituzione. … More 20 marzo 2019, 3 gennaio 1925 e il caso giudiziario Imane – 142

Venezuela: i nuovi orizzonti del genocidio – 118

siamo di fronte al black-out che in queste ore sta sconvolgendo il Venezuela e ha provocato anche la morte di 80 bambini per carenza di corrente elettrica in un ospedale: lo annuncia soddisfatto il senatore repubblicano Rubio, figlio di esuli cubani, l’integraliste religioso cristiano, che poteva essere presidente al posto di Trump, ed è uno … More Venezuela: i nuovi orizzonti del genocidio – 118

i boschi sacri e il blog – bortoblog 14 – 112

leggo sull’ultimo numero delle Scienze un interessante articolo che rivaluta i boschi sacri dell’antica cultura indiana e di altre zone del pianeta come interessanti precursori della tutela ecologica dell’ambiente così urgente oggi. l’autore, Modhav Gadgil, ha dedicato la sua vita di ecologo a questi boschi, venerati come inviolabili, dove è proibito dalle credenze religiose locali … More i boschi sacri e il blog – bortoblog 14 – 112

una guerra possibile troppo vicina, a Lahore – 104

Abbiamo raggiunto Lahore via Sialkot [Siyālkoṭ, in urdu سیالکوٹ , città del Pakistan ai confini con l’India, 125 km a nord-ovest di Lahore] la notte prima del blocco di tutti voli per il e dal Pakistan. Qui la vita è la stessa di sempre, passatempi, thè, club, ristoranti, mentre la mia mente è altrove. Arif, … More una guerra possibile troppo vicina, a Lahore – 104

Il primo re: il primo film neo-fascista – 93

vado poco al cinema e ancor meno spesso parlo dei film che ho visto. questa volta butto giù qualche riga furiosa su Il primo re, visto ierisera: sarebbe la storia di Romolo e Remo, recitata in un presunto paleo-latino immaginario: un film ripugnante, che mi ha indignato; una messainguardia, se qualcuno vuole ascoltarmi. . . … More Il primo re: il primo film neo-fascista – 93

Bereschit, e una generazione di coglioni, la mia – 89

è tempo di bilanci non soltanto personali, ma di una generazione intera, uscita dalla guerra fredda degli anni Cinquanta, dopo avere sfiorato la guerra nucleare nell’ottobre 1962, entusiasta di utopie democratiche rapidamente spezzate: Kennedy e Luther King ce li ammazzarono, e forse non erano neppure gli eroi che sembravano, talmente impastata è la storia di … More Bereschit, e una generazione di coglioni, la mia – 89

ma i preti sono asessuali? e il cardinale Mueller? – 82

l’asessualità, intesa come mancanza di interesse per l’attività sessuale, è stata recentemente definita come un orientamento sessuale, e tale è da considerare se risulta come uno stabile atteggiamento spontaneo, mentre a volte dipende anche dall’assunzione di particolari farmaci. se tra gli animali il 2-3% degli arieti, secondo uno studio, manifesta questo disinteresse, sembra plausibile anche … More ma i preti sono asessuali? e il cardinale Mueller? – 82

prima gli italiani, che non ci saranno più – 80

l’Italia che abbiamo conosciuto sta per scomparire, ritorna l’età delle Signorie e dei Principati, che adesso si chiamano Regioni. e se l’affermazione vi sembra esagerata, non vi resta che seguirmi in un breve esame della recente storia del regionalismo in Italia. . . . la costruzione dello stato italiano fu concretamente avviata 160 anni fa: … More prima gli italiani, che non ci saranno più – 80

il vecchietto del West e i motivi di un silenzio che avanza – 79

cominciate ascoltandovi questa canzone, spiegherò meglio perché. . . . qualcuno, sia qui, sia nella vita reale, mi ha chiesto i motivi di questo mio silenzio blog, abbastanza lungo; chi ha domandato se mi ero rimesso in viaggio, qualcuno si è perfino preoccupato, talmente ho abituato la cerchia dei miei amici a questo appuntamento quasi sempre quotidiano. … More il vecchietto del West e i motivi di un silenzio che avanza – 79

USAID: e adesso arrivano gli aiuti umanitari in #Venezuela – 78

sarebbe troppo vivere in un paese che si chiami ancora Italia, ma dove i giornali online e i media non aprano col Festival di Sanremo come prima notizia. nell’alternativa di pigliarmi una mezza settimana di ferie dal blog in attesa che passi l’;onda periodica di questa specie di rincretinimento collettivo o scrivere un blog come … More USAID: e adesso arrivano gli aiuti umanitari in #Venezuela – 78

l’uomo che salvo` il mondo – 71

l’uomo che salvo` il mondo nel 1983 e` morto a 77 anni nel 2017, quasi completamente dimenticato. Stanislav Petrov, Станислав Евграфович Петров, aveva 43 anni appena compiuti il 26 settembre 1983 e si trovava in servizio come tenente colonnello nelle forze di difesa aerea sovietiche: esisteva ancora l’URSS, chi se la ricorda? l’Unione delle Repubbliche … More l’uomo che salvo` il mondo – 71

il sovranismo in cucina: un mondo senza galline e senza polenta – 62

scoperto un antico ricettario dei Sumeri, 2000 avanti Cristo, Mesopotamia, cioe` l’attuale Iraq: nessuna ricetta per cuocere il pollo, le galline non erano arrivate ancora. le galline infatti sono state addomesticate in Cina: in Europa e in Medio Oriente sono immigrate dunque meno di 4.000 anni fa. stessa cosa, pare, per gli spaghetti: forse li … More il sovranismo in cucina: un mondo senza galline e senza polenta – 62

la Repubblica golpista, il saccheggio del Venezuela e la resilienza – 62

come si fa a dare una notizia vera in modo che diventi una fake news? basta leggere il titolo di Repubblica di queste ore su quanto sta succedendo in Venezuela: Venezuela, Guaidò prende controllo dei beni all’estero. Sanzioni dagli Stati Uniti sul petrolio di Caracas. La mossa per evitare saccheggi del presidente Nicolas Maduro e dei … More la Repubblica golpista, il saccheggio del Venezuela e la resilienza – 62

la Madonna “influencer di Dio” di papa Francesco – 58

la Madonna, quanto invocata, biascicata dagli ora pro nobis, trasportata come statua nelle processioni, esaltata da una fittissima letteratura di miracoli come un fantasma mentale: lei che ha preso l’abitudine da un secolo e mezzo di comparire come visione a sprovveduti ragazzetti perlopiu` per avvisarci di dire il rosario tutti i giorni e di sottometterci … More la Madonna “influencer di Dio” di papa Francesco – 58