che cosa rivelano i più antichi papiri cristiani – 143 — Cor-pus 2020

se l’analisi storica non ci conduce ad una conclusione chiara e certa sulla figura di Jeshuu, sconosciuta in apparenza agli storici e ad altri testimoni suoi contemporanei e identificabile in un’altra figura senza nome (il cosiddetto profeta egiziano), solo a condizione di rifiutare alcuni elementi centrali delle narrazioni successive sul suo conto, diventa naturale allora […] … More che cosa rivelano i più antichi papiri cristiani – 143 — Cor-pus 2020

coronavirus: quanto sono comodi gli untori – 133 — Cor-pus 2020

in una epidemia quanto è bello e facile dare la colpa a qualche untore innocente ce l’ha descritto il nostro più grande romanziere dell’Ottocento, Manzoni, famoso per i suoi scolastici Promessi Sposi, ma autore di un libro molto più bello e terribile – in origine parte del romanzo principale -, la Storia della colonna infame, […] … More coronavirus: quanto sono comodi gli untori – 133 — Cor-pus 2020

uno sguardo soggettivo al coronavirus nel mondo – 121

Hello! Mauro! Come stai? Ti sto pensando in questa difficile situazione. Spero di sentire presto notizie di te. Noi preghiamo per l’ Italia!! Namaste! ciao, Santosh, grazie davvero per il tuo messaggio. sono di ritorno dalla Sri Lanka, una settimana fa. ora vivo proprio nel centro della pandemia, in Italia, ma sono in un piccolo … More uno sguardo soggettivo al coronavirus nel mondo – 121

un Gesù storico? no, soltanto uno Jeshuu da romanzo. – L’annuncio del nuovo regno 30 – 117

un amico mi manda un link ad una recente e presumo volenterosa pubblicazione che riassume le ultime scoperte sul Gesù storico. colgo al volo l’occasione per una dichiarazione di intenti sul tema, ma ho l’aspirazione che diventi una specie di mia dichiarazione universale sulla storia, anche aldilà del tema concreto che affronto qui. dopo anni … More un Gesù storico? no, soltanto uno Jeshuu da romanzo. – L’annuncio del nuovo regno 30 – 117

la nonna Catina e l’altra epidemia di sessant’anni fa – 105

la madre di mia madre, Caterina Tomasin, ma detta Catina familiarmente, era una donna alta, energica, con una personalità molto forte e forse anche una certa tendenza a menar le mani, almeno a stare ai racconti di mia madre sulle strategie che lei metteva in atto per evitare sganassoni e pizzicotti fuggendone lontana; contro-strategia della … More la nonna Catina e l’altra epidemia di sessant’anni fa – 105

non bastava un coronavirus solo, ce ne sono almeno due – 101

nel pandemonio di notizie inutili e spesso palesemente false propalate dai media rischia di sfuggire qualche notizia veramente importante, assieme alla sordina che mi pare oramai palesemente imposta sui numeri dell’epidemia in Italia. queste che riporto adesso sono oramai quasi di una settimana fa, ma la situazione attuale in cui mi trovo, in viaggio, mi … More non bastava un coronavirus solo, ce ne sono almeno due – 101

il coronavirus, la globalizzazione e le epidemie di influenza nell’ultimo secolo – 82

lasciamo stare l’influenza detta spagnola, che tra il 1918 e il 1920 arrivò ad infettare 500 milioni di persone nel mondo (circa un quarto della popolazione mondiale di allora) e, in tempi di guerra mondiale e di immediato dopoguerra, fece dai 50 ai 100 milioni di morti, cioè uccise da un decimo a un quinto … More il coronavirus, la globalizzazione e le epidemie di influenza nell’ultimo secolo – 82

ed ora Atene, il Partenone e Plaka – bortolindie…, 5 – 58

naturalmente ieri sera, finita l’oretta di recupero, che ho impiegato per il blog, sono uscito di nuovo, convinto che avrei fatto soltanto due passi per andare a mangiare e poi sarei tornato di corsa a dormire, considerando che erano 14 ore che mi ero alzato dal letto; cosa che ho fatto, naturalmente, intendo la cena, … More ed ora Atene, il Partenone e Plaka – bortolindie…, 5 – 58

ma allora, chi era Eleazar? l’Annuncio del Nuovo Regno 29 – 56

riassumiamo i punti fermi ai quali siamo arrivati con ragionevole certezza sino a questo punto in questa ricerca: nel testo attuale del Vangelo secondo Giovanni è contenuto, con ampie rielaborazioni, un testo più antico, che il Canone Muratoriano, presumibilmente della seconda metà del secondo secolo, definisce ex discipulis, cioè ricavato dai seguaci di Jeshu, e … More ma allora, chi era Eleazar? l’Annuncio del Nuovo Regno 29 – 56

chi scrisse l’Annuncio del Nuovo Regno? Eleazar. l’Annuncio del Nuovo Regno 28 – 43

ora possiamo osservare il testo complessivo dell’Annuncio del Nuovo Regno, dal quale nacque attraverso rielaborazioni successive il Vangelo secondo Giovanni, e arrivare ad alcune considerazioni finali sulla sua natura. l’ho presentato qui: https://corpus15.wordpress.com/2020/01/28/il-testo-completo-dellannuncio-del-nuovo-regno-27-34/ . . . la prima domanda riguarda ovviamente l’origine del testo, ed ha una risposta abbastanza chiara, a partire proprio dalla sua … More chi scrisse l’Annuncio del Nuovo Regno? Eleazar. l’Annuncio del Nuovo Regno 28 – 43

coronavirus: non è ver che sia la morte… – 37

il vero pericolo, a me pare, non è che questa epidemia, per ora gagliarda, ma neppure troppo, faccia direttamente strage: se è vero che è nata addirittura a fine novembre (e che il mercato di Wuhan non c’entra per niente)… https://www.open.online/2020/01/27/coronavirus-nuove-ombre-sullorigine-del-virus-the-lancet-primo-caso-non-e-stato-al-mercato-di-wuhan/ allora diciamo che 170 morti e 7.000 casi in due mesi non sono neppure … More coronavirus: non è ver che sia la morte… – 37

il testo completo. l’Annuncio del Nuovo Regno 27 – 34

esaurita l’analisi del Vangelo secondo Giovanni, capitolo per capitolo, alla ricerca del suo strato originario profondo, cioè dell’Annuncio del Nuovo Regno (come significava originariamente la parola vangelo), non rimane che presentare il testo complessivo della ricostruzione compiuta, dalla quale sono stati ulteriormente esclusi alcuni passaggi, anche se nei post precedenti venivano indicati come semplicemente dubbi. … More il testo completo. l’Annuncio del Nuovo Regno 27 – 34

l’insostenibile peso della memoria – bortoblog 4

la verità è utile solo quando impedisce il caos; se deve crearlo, allora è molto pericolosa; i cervelli umani sono fatti per la voglia di vivere, non per la verità. e vi è certamente un legame tra il pericolo rappresentato dalla verità e la memoria, che rischia di conservarla. la memoria è utile solamente quando … More l’insostenibile peso della memoria – bortoblog 4

la dodicesima e ultima testimonianza – L’annuncio del Nuovo Regno 26 – 30

l’analisi di questo capitolo ultimo del Vangelo secondo Giovanni e della dodicesima testimonianza dei suoi seguaci in esso contenuta, per restaurare il testo originario dell’Annuncio del Nuovo Regno, è piuttosto semplice: lascio in corsivo le parti che sono a mio parere della prima stesura e trascrivo invece in carattere normale, tra parentesi quadre, le glosse … More la dodicesima e ultima testimonianza – L’annuncio del Nuovo Regno 26 – 30

l’undicesima testimonianza – L’annuncio del Nuovo Regno 25 – 23

l’undicesima testimonianza si riferisce a quel che avviene dopo la crocifissione: è piuttosto breve, ma decisamente complessa e non priva di contraddizioni narrative. prima di tutto propongo di leggerla per come ci è giunta, usando la traduzione CEI: 19, 38 Dopo questi fatti Giuseppe di Arimatea, che era discepolo di Gesù, ma di nascosto, per … More l’undicesima testimonianza – L’annuncio del Nuovo Regno 25 – 23

altre complicazioni del racconto del processo a Jeshu nella decima testimonianza – L’annuncio del Nuovo Regno 24 – 20

l’analisi del testo del Vangelo secondo Giovanni condotta sinora alla ricerca del suo nucleo originario, che si chiamava semplicemente Evanghelion, cioè Annuncio del Nuovo Regno, secondo il significato originario della parola nel mondo romano imperiale, ci ha condotto sinora ad alcune constatazioni importanti: il testo che possediamo attualmente è il frutto di più manipolazioni, le … More altre complicazioni del racconto del processo a Jeshu nella decima testimonianza – L’annuncio del Nuovo Regno 24 – 20

io tifo per Ratzinger, il distruttore – 13

l’ultima bomba lanciata da Ratzinger, il dinamitardo, contro la chiesa cattolica è nella dichiarazione di queste ore contro il superamento del celibato dei preti, discusso recentemente al sinodo dell’Amazzonia come possibile e molto parziale rimedio alla crisi delle vocazioni sacerdotali; e ha firmato una dichiarazione contraria, anticipata alla stampa, assieme al cardinale Sarah, responsabile della … More io tifo per Ratzinger, il distruttore – 13

padano è il formaggio: noticina per una visita a Lodi – 573

mi si chiede una breve nota sulla Padania, in occasione di una visita a Lodi fra qualche giorno, alla quale non potrò partecipare. padano significa “riferito al Po”, in latino Padus, ed ovviamente si parla da allora, correttamente, di Val Padana, o Valle del Po. per i greci, invece, esisteva un fiume settentrionale, non sempre … More padano è il formaggio: noticina per una visita a Lodi – 573

la seconda parte della decima testimonianza – L’annuncio del Nuovo Regno 23 – 568

il lunghissimo discorso attribuito a Jeshu tra la fine del cap. 14, 31 (“Alzatevi, andiamo via di qui”) e l’inizio del cap. 18 (1 Dopo aver detto queste cose, Jeshu uscì con i suoi seguaci al di là del torrente Cedron, dove c’era un giardino) è una aggiunta successiva, molto maldestra peraltro: è perfino inutile … More la seconda parte della decima testimonianza – L’annuncio del Nuovo Regno 23 – 568

Ho sentito che tinteggi case, The irishman – 566

parlo solo ogni tanto dei film che vado a vedere: non aspiro a fare da critico cinematografico, non ne ho le competenze, e dunque, quando lo faccio, ci deve essere un motivo speciale. per quel che riguarda The irishman, di Scorsese, potrei dire di essere andato a vederlo con qualche dubbio per la durata: tre … More Ho sentito che tinteggi case, The irishman – 566

decima testimonianza, prima parte: la cena pasquale di Jeshu – L’annuncio del Nuovo Regno 21 – 559

eccoci alla testimonianza più importante e anche più complessa, e palesemente la più rielaborata: è quella che racconta la cena pasquale – si noti bene, perché questo punto è centrale – attorno a Jeshu, e il successivo precipitare degli eventi. questo racconto si estende per ben sei capitoli e 27 versetti del settimo, che è … More decima testimonianza, prima parte: la cena pasquale di Jeshu – L’annuncio del Nuovo Regno 21 – 559

brexit, la democrazia della minoranza coi soldi – 555

finalmente gli inglesi se ne andranno davvero dall’Unione Europea: finita una farsa, ora ne inizia un’altra, tutta da scoprire. e magari, a sorpresa, perfino un’hard brexit, ora che Johnson potrà farla. . . . ma quando escono i risultati delle elezioni, sfugge l’essenziale: si guardano i seggi, ma si dovrebbero guardare i voti; eh già, perché … More brexit, la democrazia della minoranza coi soldi – 555

12 dicembre, il punto e a capo di una strage di stato – 553

tra il 12 dicembre 1969 e oggi c’è la stessa distanza che nel Sessantotto c’era rispetto alla fine della prima guerra mondiale, quindi capisco l’effetto di reducismo che parlarne oggi come protagonista diretto di quei fatti può fare su un ventenne d’oggi, ammesso che avesse voglia di occuparsene – dato che a questo neppure lo … More 12 dicembre, il punto e a capo di una strage di stato – 553

come si mettono le Sardine in scatola – 550

il sistema mediatico è in moto per distruggere al più presto il fenomeno delle Sardine. ma come?, mi obietterà qualche lettore critico (ne ho diversi, uno più valido dell’altro): non è stato il sistema mediatico a crearle? no, amici cari: a cavalcarle, piuttosto, ma loro si sono fatte largo altrove, attraverso i social, e adesso … More come si mettono le Sardine in scatola – 550

nona testimonianza (oppure seconda parte dell’ottava?): Jeshu NON entra in Gerusalemme – L’annuncio del nuovo regno 20 – 546

il testo del Vangelo secondo Giovanni di cui oggi disponiamo si presenta così nel cap. 12. questa parte potrebbe essere la prosecuzione e conclusione dell’ottava testimonianza delL’Annuncio del Nuovo Regno, che stiamo cercando di ricostruire come strato originario di questo testo evangelico, oppure, più probabilmente, una nona testimonianza, però strettamente connessa alla precedente. abbiamo visto … More nona testimonianza (oppure seconda parte dell’ottava?): Jeshu NON entra in Gerusalemme – L’annuncio del nuovo regno 20 – 546

Parma la discreta: accenno ad un ritratto. – 545

brevi appunti per una visita della città alla quale non potrò partecipare. . . . «Il nome di Parma, una città dove desideravo più andare da quando avevo letto La Certosa, mi appariva compatto, liscio, color malva e morbido, se mi si parlasse di una casa qualunque di Parma nella quale sarei stato ricevuto, mi … More Parma la discreta: accenno ad un ritratto. – 545

MES: come si controlla l’informazione (mandandola in prescrizione) – 540

è cosa nota: l’informazione si controlla stabilendo di che cosa si deve parlare, e non che cosa si deve dire sull’argomento su cui si è deciso di concentrare l’attenzione del pubblico. qui anzi, la differenza delle opinioni è opportuna per raggiungere lo scopo: il principio è sempre quello, più si parla di una cosa e … More MES: come si controlla l’informazione (mandandola in prescrizione) – 540

chi è il giurista del diavolo? – 535

In tema di diritto alla vita vengono talora pronunciate nelle aule di giustizia in Italia e in tanti ordinamenti democratici pronunce per le quali l’interesse principale di una persona disabile o anziana sarebbe quello di morire e non di essere curato. Secondo una giurisprudenza che si autodefinisce ‘creativa’ inventano un ‘diritto di morire’ privo di … More chi è il giurista del diavolo? – 535

chi era Eleazar? – L’annuncio del nuovo regno 19 – 531

nell’ultimo post di questa serie, https://corpus15.wordpress.com/2019/11/23/eleazar-strappato-alla-morte-ottava-testimonianza-lannuncio-del-nuovo-regno-18-521/, la tormentata ricostruzione della ottava testimonianza delL’Annuncio del Nuovo Regno, lo strato originario di quello che oggi conosciamo come Vangelo secondo Giovanni, e che sto cercando pazientemente di ricostruire con bisturi da restauro, apre talmente tante e importanti questioni che la prima cosa da fare è di evitare di … More chi era Eleazar? – L’annuncio del nuovo regno 19 – 531

i conti con la democrazia 2 – 529

dunque, si diceva nel post precedente che il secondo elemento veramente decisivo per la positività del modello democratico moderno è la divisione dei poteri. questo aspetto, veramente, non siamo abituati a considerarlo caratterizzante della democrazia, ma lo chiamiamo piuttosto “stato di diritto”, e infatti nella democrazia antica era sconosciuto. basta considerare un istituto che appare … More i conti con la democrazia 2 – 529

Eleazar strappato alla morte. ottava testimonianza. – L’annuncio del nuovo regno 18 – 521

col cap. 11 del Vangelo secondo Giovanni inizia la testimonianza successiva delL’Annuncio del Nuovo Regno – il suo nucleo originario, che sto cercando di ricostruire – e cambia anche l’organizzazione complessiva del testo che, da questo momento in poi assume effettivamente in andamento cronologico (fino, quasi, alla fine, come vedremo). entriamo infatti nel cuore della … More Eleazar strappato alla morte. ottava testimonianza. – L’annuncio del nuovo regno 18 – 521

settima (?) testimonianza, la conclusione. – L’annuncio del nuovo regno 17 – 519

il resto del cap. 10 del Vangelo secondo Giovanni sembra introdurre un nuovo episodio, visto che inizia descrivendo la collocazione di quel che avviene, che di solito inizia un racconto: 22 Ricorreva allora a Gerusalemme la festa della Dedicazione. Era inverno. 23 Jeshu camminava nel tempio, nel portico di Salomone. e sembra poi cominciare a … More settima (?) testimonianza, la conclusione. – L’annuncio del nuovo regno 17 – 519

la storia maledetta dello zucchero e l’invenzione del diabete – 518

avete mai pensato alla storia del mondo dal punto di vista dello zucchero? scommetto di no: neppure a me era mai venuta in mente sino a qualche tempo fa; poi mi è stato diagnosticato il diabete, cioè un eccesso di zucchero nel sangue, e ho cominciato a chiedermi come poteva essere successo. non mettete zucchero … More la storia maledetta dello zucchero e l’invenzione del diabete – 518

il cieco guarito di sabato. settima (?) testimonianza. – L’annuncio del nuovo regno 16 – 513

l’ipotesi che trovo più convincente nella distribuzione degli ultimi materiali visti è che l’episodio dell’adultera fosse in origine una testimonianza autonoma, che venne però inserita nel corpo della sesta e non in coda, come altre, e questo avvenne in una fase intermedia tra la prima redazione delL’Annuncio del nuovo Regno, la redazione originaria di quello … More il cieco guarito di sabato. settima (?) testimonianza. – L’annuncio del nuovo regno 16 – 513

ci sono Rotoli (del Mar Morto) che vanno a rotoli – 505

dalla stampa tedesca, sempre molto più attenta della nostra alla storia delle origini cristiane, ecco una notizia sconcertante che prolunga virtualmente di duemila anni l’ombra delle falsificazioni che stanno distruggendo la cultura del nostro tempo. si parla dei famosi Rotoli del Mar Morto, i circa 15.000 frammenti di papiro scoperti a partire dal 1947 in … More ci sono Rotoli (del Mar Morto) che vanno a rotoli – 505

il Testimonium slavianum, in margine alla sesta testimonianza – L’annuncio del nuovo regno 15 – 495

a questo punto della mia ricerca sulL’Annuncio del Nuovo Regno, il nucleo originario del Vangelo secondo Giovanni, non posso sfuggire ad una domanda: di fronte a quest’ultima testimonianza che parla di un Jeshu in contrasto (parziale) con i suoi fratelli, come si può ancora sostenere che questa figura è mitica? è vero che il tema … More il Testimonium slavianum, in margine alla sesta testimonianza – L’annuncio del nuovo regno 15 – 495

#greenWarren – 490

qualcuno di occupa del programma di Elizabeth Warren, la più credibile dei candidati democratici alle prossime presidenziali del 2020 (ma non è detto che non verrà sabotata, proprio per questo, dalla dirigenza del Partito Democratico, come già avvenuto tre anni fa a Sanders). è una posizione molto critica quella che leggo: protezionismo imperialista, verde e … More #greenWarren – 490

trent’anni fa, un muro di meno – 488

1989, novembre. per una coincidenza in quei giorni ero in Germania Est. non è troppo interessante dire perché, ma è curioso: ero lì a conoscere il sistema scolastico della Repubblica Democratica Tedesca per una visita quasi ufficiale che mi era stata organizzata, in quanto preside, dall’Associazione per l’Amicizia con la DDR (credo che si chiamasse … More trent’anni fa, un muro di meno – 488

manifestare per il Rojava cioè per l’Occidente? (e per la democrazia diretta?) – bortoblog 42

Rojava significa Occidente (e democrazia diretta); quanti lo sanno di coloro che si sentono pieni di buoni sentimenti per i curdi perseguitati dalla Santa Alleanza provvisoria del mondo intero contro di loro? o irresistibile fascino per noi democratici, delle cause perse! . . . lo spiega bene uno dei blog più interessanti di questa piattaforma … More manifestare per il Rojava cioè per l’Occidente? (e per la democrazia diretta?) – bortoblog 42

assassini al governo: perché? – 482

questa è la foto di Marielle Franco, consigliera comunale di Rio de Janeiro per il Partito Socialismo e Libertà brasiliano, membro della Commissione comunale incaricata di controllare le azioni della Polizia Federale nella città, dove morire per mano della polizia non è troppo difficile, soprattutto se sei un marginale o un bambino di strada; attivista … More assassini al governo: perché? – 482

analisi della sesta testimonianza: la deportazione di ebrei e “curdi” nel primo secolo – L’annuncio del nuovo regno 14 – 465

metto in fondo al post il testo complessivo della sesta testimonianza su Jeshu contenuta nelL’annuncio del Nuovo Regno, come l’ho ricostruita negli ultimi post di questa sequenza, per aiutare l’eventuale lettore a seguire meglio il discorso che farò. ma modifico la sequenza narrativa, spostando in fondo al racconto l’episodio dell’adultera salvata da Jeshu dalla lapidazione, … More analisi della sesta testimonianza: la deportazione di ebrei e “curdi” nel primo secolo – L’annuncio del nuovo regno 14 – 465

i figli di Abramo: terza (?) parte della sesta testimonianza – L’annuncio del nuovo regno 13 – 453

subito dopo la seconda parte della sesta testimonianza, quella dedicata all’adultera, il tono espositivo e lo stile cambiano radicalmente di nuovo in un lungo brano successivo, col quale entriamo nella sua terza parte; ed è facile riconoscere la mano del rimaneggiatore teologo del secondo secolo in questo brano introdotto dal solito Di nuovo Gesù parlò … More i figli di Abramo: terza (?) parte della sesta testimonianza – L’annuncio del nuovo regno 13 – 453

Il traditore: quando anche Bellocchio tradisce – 441

esce un film di Bellocchio, Il traditore, dedicato alla figura di Tommaso Buscetta, il pentito di Cosa Nostra, che con le sue rivelazioni contribuì a dare duri colpi alla mafia negli anni Ottanta. e mi dico che non me lo perdo: sia per il tema, sia per l’autore. . . . Bellocchio ha oggi ottant’anni … More Il traditore: quando anche Bellocchio tradisce – 441

l’adultera: seconda parte (??) della sesta testimonianza – L’annuncio del nuovo regno 12 – 439

dopo il punto in cui abbiamo lasciato la sesta testimonianza nel post precedente, vi è  un brusco cambiamento di ambientazione e viene introdotto un momento diverso, accostato al precedente per la comune tematica, che è la contrapposizione polemica dei farisei a Jeshu. quest’altro episodio, molto bello e famoso, viene considerato un’aggiunta successiva da parte della … More l’adultera: seconda parte (??) della sesta testimonianza – L’annuncio del nuovo regno 12 – 439

siamo tutti figli di Toba? perché le razze umane non esistono – 438

non sono un tuttologo; sono soltanto un uomo curioso: raccolgo notizie dove le trovo e, se mi pare che aiutino a capire il mondo dove viviamo, me le segno nel blog, che è il mio scartafaccio pubblico di appunti di persona pensosa – e lo confesso come se fosse un difetto, visto che probabilmente lo … More siamo tutti figli di Toba? perché le razze umane non esistono – 438

il rabbi nazareno e il sukkot. i problemi della sesta testimonianza; prima parte. – L’annuncio del nuovo regno 11 – 425

dopo la sesta testimonianza – quella di cui ci occuperemo oggi – del nucleo originario dell’attuale  Vangelo secondo Giovanni – quello che ritengo avesse come titolo L’annuncio del nuovo Regno -, viene abbandonata la formula Dopo di questo oppure Dopo questi fatti, che fino a questo momento introduceva ciascuna testimonianza per opera di un rimaneggiatore successivo; e ritengo che questo … More il rabbi nazareno e il sukkot. i problemi della sesta testimonianza; prima parte. – L’annuncio del nuovo regno 11 – 425

i problemi della quinta testimonianza. – L’annuncio del nuovo regno 10 – 419

con la quinta testimonianza abbiamo l’impressione di essere entrati nel cuore del messaggio di Jeshu, il messia, secondo L’annuncio del nuovo Regno, il nucleo originario del Vangelo secondo Giovanni (secondo la mia ipotesi, che in questa serie di post cerco di concretizzare). però devo anche ammettere che questo è un passaggio molto duro del mio tentativo … More i problemi della quinta testimonianza. – L’annuncio del nuovo regno 10 – 419

il suicidio referendario di Salvini – e altre note di politica per rovinarsi l’inizio settimana – 416

la fervida mente del dentista Calderoli l’ha partorita e l’opaca mente di Salvini ha adottato la proposta, ma l’idea di un referendum sulla legge elettorale per abolire la quota proporzionale ed eleggere deputati e senatori tutti col maggioritario – come in Inghilterra! -, credetemi, o Mattei, è una puttanata. primo, perché il referendum porta male, … More il suicidio referendario di Salvini – e altre note di politica per rovinarsi l’inizio settimana – 416

storie dal mio pollaio – bortoblog 35

è domenica mattina e i miei nipotini stanno per arrivare, quindi mi preparo a dirgli la triste notizia: vicino alla rete del pollaio si sono trovate diverse piume sparse e tre giorni fa mancavano all’appello i tre pulcinotti dell’ultimo giro fruttifero di incubatrice di tre mesi fa (gli altri due successivi sono risultati sterili). dunque, … More storie dal mio pollaio – bortoblog 35

24 settembre: la CEI e il suicidio poco assistito del parlamento italiano – 414

il 14 febbraio dell’anno scorso la Corte d’Assise di Milano pose alla Corte costituzionale la questione della sospetta illegittimità costituzionale dell’articolo 580 del Codice Penale, che risale al codice Rocco del regime fascista e punisce chi aiuta o istiga una persona al suicidio, senza tenere in alcun conto la libertà di scelta individuale di una … More 24 settembre: la CEI e il suicidio poco assistito del parlamento italiano – 414

Fiume fascista nella storia italiana – 412

scrivere oggi un post sul centenario dell’azione promossa da D’Annunzio a Fiume a partire dal 12 settembre 1919, si rischia di passare per nostalgici se non proprio fascisti, almeno nazionalisti. e proprio nel giorno in cui a Trieste si inaugura una statua a D’Annunzio, che provoca la protesta ufficiale della Croazia. ma il fascismo, si … More Fiume fascista nella storia italiana – 412

Jeshu e le sue promesse: l’abbondanza (e l’immortalità). quinta testimonianza – L’annuncio del nuovo regno 9 – 407

con la quinta testimonianza su Jeshu, nelL’annuncio del nuovo Regno, il testo dalla cui rielaborazione è nato il Vangelo secondo Giovanni, l’ottica sembra cambiare: le prime quattro hanno tracciato il quadro di come si colloca la sua figura nel quadro delle principali componenti della società ebraica, nella sua struttura politica, sociale e religiosa, ma ora … More Jeshu e le sue promesse: l’abbondanza (e l’immortalità). quinta testimonianza – L’annuncio del nuovo regno 9 – 407

se potessi avere mille lire al mese – 406

una volta si diceva: la vile moneta. oggi invece è in auge una strana superstizione: si ritiene che il tipo di moneta in uso sia la spiegazione ultima della vita economica. la complessità dell’evoluzione storica e sociale viene ridotta ad un aspetto solo: la moneta (e Marx si rivolta nella tomba!). . . . si autodefinisce … More se potessi avere mille lire al mese – 406

pedofilia, sessofobia e sessuofobia, omofobia, prostituzione, pornografia – 398

7,4,6 Quando lo venne a sapere, Seute ordinò a Senofonte di prendere i soldati più giovani e di seguirlo. Si mossero di notte: alle prime luci del giorno erano nei pressi dei villaggi. La maggior parte dei nemici fuggì: il monte era infatti vicino. Ma dei prigionieri Seute non risparmiò nessuno, li massacrò tutti a … More pedofilia, sessofobia e sessuofobia, omofobia, prostituzione, pornografia – 398

Jeshu e gli abitanti della Giudea. quarta testimonianza – L’annuncio del nuovo regno 8 – 396

[…] 2 A Gerusalemme, presso la porta delle Pecore, vi è una piscina, chiamata in ebraico Betzatà, con cinque portici, 3 sotto i quali giaceva un grande numero di infermi, ciechi, zoppi e paralitici. 5 […] Si trovava lì un uomo che da trentotto anni era malato. 6 Jeshu, vedendolo giacere e sapendo che da molto tempo era così, gli … More Jeshu e gli abitanti della Giudea. quarta testimonianza – L’annuncio del nuovo regno 8 – 396

Jeshu e Cafarnao. – L’annuncio del nuovo regno 7 – 384

per l’episodio successivo che nel Vangelo secondo Giovanni racconta un miracolo di Jeshu a Cafarnao (4, 43-54) e che fa sempre parte della terza testimonianza, seguirò un metodo espositivo diverso da quello seguito finora: il testo è talmente ingarbugliato, nella sua prima parte, che inizio riproducendola come si presenta oggi. 4.43 Trascorsi due giorni, partì di là per la … More Jeshu e Cafarnao. – L’annuncio del nuovo regno 7 – 384

Easy rider: libertà è paura? – 373

muore Peter Fonda. “In onore di Peter, per favore brindate alla libertà”, dice la famiglia. e sono cinquant’anni da Easy rider, il film manifesto del Sessantotto degli hippie, ma anche di uno spirito libertario ambiguamente motociclistico, per dire… . . . come tradurre quel titolo? Motociclista libero, forse. certo, non Libertà e paura, il titolo … More Easy rider: libertà è paura? – 373

Jeshu e i samaritani. terza testimonianza. – L’annuncio del nuovo regno, secondo i seguaci di Jeshu 6 – 369

la forma originaria della terza testimonianza, che mi pare di poter ricostruire, poteva essere questa: 3, 22 Jeshuu andò con i suoi seguaci nella regione della Giudea, e là si tratteneva con loro e battezzava. 23 Anche Jehohanan battezzava a Ennòn, vicino a Salìm, perché là c’era molta acqua; e la gente andava a farsi battezzare. […] 25 … More Jeshu e i samaritani. terza testimonianza. – L’annuncio del nuovo regno, secondo i seguaci di Jeshu 6 – 369

Nicodemo e i farisei: seconda testimonianza – L’annuncio del nuovo regno, secondo i seguaci di Jeshu 5 – 358

la prima testimonianza su Jesus delL’annuncio del nuovo regno, successivamente rielaborato in Vangelo secondo Giovanni, era centrata sui suoi rapporti con Jehoanan, che battezzava sul Giordano, ed ha un fortissimo sapore di autenticità: tutto è narrato in modo così diretto e senza tanti fronzoli, tanto che è praticamente impossibile sottrarsi alla precisa sensazione che siano … More Nicodemo e i farisei: seconda testimonianza – L’annuncio del nuovo regno, secondo i seguaci di Jeshu 5 – 358

Jehohanan: prima testimonianza – L’annuncio del nuovo regno, secondo i seguaci di Jeshuu – 4 – 355

1, 19 Questa è la testimonianza di Jehohanan, quando gli abitanti della Giudea gli inviarono da Gerusalemme sacerdoti e leviti a interrogarlo: «Tu, chi sei?». 20 Egli confessò e non negò. Confessò: «Io non sono il messia». 21 Allora gli chiesero: «Chi sei, dunque? Sei tu Elia?». «Non lo sono», disse. «Sei tu il profeta?». … More Jehohanan: prima testimonianza – L’annuncio del nuovo regno, secondo i seguaci di Jeshuu – 4 – 355

esseni e mandei: che cosa ci dice l’inno iniziale – L’annuncio del nuovo regno, secondo i seguaci di Jeshu. 3 – 355

una volta restaurato, spero attendibilmente, l’inno iniziale delL’annuncio del nuovo regno, la versione originaria di un testo delle origini del cristianesimo su cui venne poi costruito il Vangelo secondo Giovanni, ci dice parecchio sull’ambiente nel quale è stato scritto (come abbiamo accennato nel post precedente, presumibilmente in aramaico) e anche sui suoi scopi. ma per … More esseni e mandei: che cosa ci dice l’inno iniziale – L’annuncio del nuovo regno, secondo i seguaci di Jeshu. 3 – 355

l’inno iniziale. l’annuncio del nuovo regno, secondo i seguaci di Jeshu, dal Vangelo secondo Giovanni – 2 – 351

presento, prima di tutto, il testo in oggetto, cioè l’inno iniziale che indica il tema centrale dell’opera (Vangelo secondo Giovanni, 1, 1-18), in una traduzione che cerca di riportare il testo al suo significato autentico e originario, per quello che poteva davvero significare nella cultura ebraica del primo secolo. 1 In principio c’era la parola … More l’inno iniziale. l’annuncio del nuovo regno, secondo i seguaci di Jeshu, dal Vangelo secondo Giovanni – 2 – 351

Premessa. Come ricostruire l’Annuncio del Nuovo Regno, dal Vangelo secondo Giovanni – 1. – 350

mai parlare di un testo senza averlo prima analizzato nella sua struttura interna; è una regola generale, ma vale particolarmente per i testi fondanti del cristianesimo, se è vero che essi si sono formati attraverso quel processo di continua e quasi frenetica rielaborazione che bene descrive il primo osservatore laico della loro formazione, a loro … More Premessa. Come ricostruire l’Annuncio del Nuovo Regno, dal Vangelo secondo Giovanni – 1. – 350

cinquant’anni di luna inutile – 345

che cosa si celebra oggi, ditemelo se lo sapete. cinquant’anni dallo sbarco di un essere umano, incidentalmente americano, sul nostro satellite silenzioso… chissà che impresa era sembrata, cinquant’anni fa, riuscita per il rotto della cuffia, e costata per anni il 5% addirittura del PIL americano (ma non lo sapevamo). ma proprio tutto quello che NON … More cinquant’anni di luna inutile – 345

rifiutati i rifiuti – di Alessio Fratticcioli

La Cambogia rimanda al mittente i rifiuti di Stati Uniti e Canada: «Non siamo una pattumiera» Posted on 18/07/2019 by Alessio Fratticcioli http://www.asiablog.it/2019/07/18/cambogia-rifiuti+/ La Cambogia chiude i porti alle navi cariche di spazzatura che arrivano soprattutto dai Paesi occidentali. La Cambogia ha annunciato che rispedirà indietro circa 1.600 tonnellate di rifiuti di plastica arrivate dall’estero. … More rifiutati i rifiuti – di Alessio Fratticcioli

il Museo del Genocidio Tuong Sleng di Phnom Penh – 333 – Cambogia 2009 38

i due video che presento oggi vanno visti come due parti di un unico filmato, che ricavo dalle foto della mia visita al Museo del Genocidio Tuong Sleng di Phnom Penh, nell’ultimo giorno del mio viaggio in Cambogia di dieci anni fa, il sabato 31 maggio. non ho voglia di parlarne, e credo di averlo … More il Museo del Genocidio Tuong Sleng di Phnom Penh – 333 – Cambogia 2009 38

pomeriggio e sera a Phnom Penh – 329 – Cambogia 2009 36

uscito dal Museo Nazionale di Phnom Penh, che fare, per chiudere la giornata di venerdì 29 maggio di dieci anni fa? cazzeggiare passeggiando un poco nel centro, ripetendo le esperienze di tre giorni prima: ecco di nuovo l’affaccio sul Mekong con le barche che lo solcano e quell’inquietante riva vuota di fronte che dice che … More pomeriggio e sera a Phnom Penh – 329 – Cambogia 2009 36

le strane coincidenze chiamate Terra, chiamate uomo – 328

alcune informazioni date separatamente in articoli diversi sull’ultimo numero delle Scienze gettano nuova luce sull’origine del sistema solare, sullo sviluppo del pianeta terra e sulla nascita stessa dell’uomo come specie, che appaiono sempre di più come il prodotto di una storia talmente eccezionale da risultare quasi inverosimile. ma andiamo con ordine. . . .  la … More le strane coincidenze chiamate Terra, chiamate uomo – 328

l’ultimo Cavallo Pazzo, dopo i Sioux – 321

vibrante il discorso di Trump per la festa dell’indipendenza americana del 4 luglio, che gli ha permesso di manifestare questa volta una inedita smania di grandeur militarista. non che questa non possa provocare qualche preoccupazione, per tanto è sconclusionata. il 4 luglio 1776 il Secondo Congresso Continentale dei rappresentanti delle 13 colonie inglesi che si … More l’ultimo Cavallo Pazzo, dopo i Sioux – 321

la drammatica esperienza del wat Phnom Sampeau – 306 – Cambogia 2009 26

che cosa mi abbia fatto scegliere dieci anni fa in Cambogia questa escursione al wat Phnom Sampeau, nei dintorni di Battambang, non saprei proprio dirlo subito, tanto modesto è il rilievo che gli dedica la guida Lonely Planet su cui mi basavo dieci anni fa nei miei viaggi con una fiducia molto maggiore dell’attuale… certo, … More la drammatica esperienza del wat Phnom Sampeau – 306 – Cambogia 2009 26

i grotteschi errori di Lamonaca sulle origini del cristianesimo – il profeta egiziano 34 – 296

un vecchio caro amico (il mio compagno di banco al liceo) mi manda un articolo, Sul Vangelo apocrifo di Tommaso, di Luca Lamonaca, e mi chiede che cosa ne penso, forse per aiutarmi a riempire meglio le mie giornate un poco dispersive, ultimamente. gli rispondo: il livello scientifico delle considerazioni è semplicemente penoso: un esempio clamoroso di … More i grotteschi errori di Lamonaca sulle origini del cristianesimo – il profeta egiziano 34 – 296

un delitto del 1968 (a.C.) – 293

gli appassionati del giallo (archeologico) erano tutti convocati ieri sera presso il Museo Archeologico di Gavardo, un esempio delle situazioni di eccellenza misconosciute del nostro paese, dove il direttore, Mauro Baglioni, presentava una caso criminale del 1968 a. C., avvenuto nel villaggio palafitticolo del Lucone, sulle rive del lago di Garda: altro esempio di eccellenza … More un delitto del 1968 (a.C.) – 293

i minibot virtuali di Facebook e la nascita di un impero – 289

l’annuncio viene dato ufficialmente oggi: Facebook intende creare una propria moneta a partire dall’anno prossimo è l’annuncio ufficiale della nascita di un impero che intende sostituirsi, per ora dall’interno, all’impero nel mondo reale. . . . l’impero americano che tramonta è quello che ha eletto come proprio capo Trump, un bancarottiere miliardario; l’impero virtuale che … More i minibot virtuali di Facebook e la nascita di un impero – 289

mini-bot, maxi-botto? – 270

Giorgetti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, smentisce il Presidente del Consiglio e dice, sui mini-bot, che qualcuno al governo propone di introdurre e che la Camera consiglia all’unanimità: “Tutte le soluzioni nuove sono contestate, non dico che siano la Bibbia, ma sono una proposta per accelerare i pagamenti, una delle possibilità, una delle soluzioni: ma … More mini-bot, maxi-botto? – 270

la strana resurrezione di Jeshu e l’adempimento della profezia di Daniele – il profeta egiziano 33 – 266

mi pare che ben pochi sinora abbiano sottolineato una quasi incredibile stranezza delle storie sulla resurrezione dalla morte di Jeshu: che, dopo una manifestazione miracolosa di tale portata, ci si aspetterebbe che il risorto si manifestasse come effettivamente dovrebbe fare uno tornato in vita: cioè si muovesse come corpo visibile, desse prova di essere ancora … More la strana resurrezione di Jeshu e l’adempimento della profezia di Daniele – il profeta egiziano 33 – 266

la brexit americana e qualcos’altro: NATOxit? – 262

Trump invita il Regno Unito a uscire dall’Unione Europea senza accordo, in poche parole a scappare senza mantenere gli impegni finanziari già assunti negli anni passati. potevamo aspettarci di meglio da un bancarottiere miliardario entrato in politica per sfuggire al fallimento, esattamente come fece Berlusconi 25 anni fa? . . . sono alcune decine di … More la brexit americana e qualcos’altro: NATOxit? – 262

mini-bot, e lo stato potrà pagare con un pagherò – 261

niente dimostra meglio lo sfacelo prima di tutto mentale della politica italiana nel suo insieme e senza distinzione quanto la mozione, approvata dalla Camera all’unanimità (potete fare a meno di crederci, come ho provato io, ma è vero), che impegna il governo a pagare subito! immediatamente! senza indugi! i debiti delle amministrazioni pubbliche verso le … More mini-bot, e lo stato potrà pagare con un pagherò – 261

le parole della fede. borforismi 192 [s.n.] – 30 maggio 2009

Originally posted on cor-pus-zero:
2009-05-30 – 09:37:27 non esiste una fede non detta. la natura intrinseca della fede e’ di essere detta: altrimenti che fede e? all’inizio di ogni fede ci sta la parola, non solo all’ínizio del Vangelo dei discepoli riscritto da Giovanni il Presbitero, che addirittura fa della parola il proprio Dio. *…

un voto antropologico, ve ne siete accorti? – 256

vorrei chiudere con questo post le mie considerazioni sul voto europeo in Italia, su cui ho già provato a riflettere qui: https://corpus15.wordpress.com/2019/05/26/londata-verde-europea-247/ qui: https://corpus15.wordpress.com/2019/05/27/tutti-a-leccarsi-le-ferite-eh-bortoblog-24/ e qui: https://corpus15.wordpress.com/2019/05/28/democratici-per-salvini-almeno-3-milioni-250/ ma qui proverò a guardare al problema da un punto di vista ancora più generale. . . . parto da una nuova premessa fondamentale di metodo, su cui … More un voto antropologico, ve ne siete accorti? – 256

l’altra Angkor: Angkor Thom – 255 – Cambogia 2009 11

più che la fine della giornata è l’esaurimento della carica della batteria della fotocamera a porre termine a foto e riprese, dopo tanto lavoro sull’obiettivo della camera; ma quello della mente ha continuato a lavorare e a incasellare immagini nell’archivio del cervello, solo che questo è deperibile e soprattutto non riproducibile. e tuttavia prima di … More l’altra Angkor: Angkor Thom – 255 – Cambogia 2009 11

Roluos, oltre Angkor Wat – 253 – Cambogia 2009 10

ma si può andare oltre Angkor Wat: a qualche chilometro di distanza, e basta un altro economico tuctuc, ecco quest’altro sito, Roluos, che, fra l’altro, è più antico del primo. ma se Angkor Wat è la magnificenza, la grandiosità, e perfino l’ostentazione incredibile, Roluos è poesia pura. perché le sue torri, che si raggiungono attraverso … More Roluos, oltre Angkor Wat – 253 – Cambogia 2009 10

plastiche – 252

verrà un giorno in cui l’invenzione della plastica sarà ricordato come l’inizio delle invasioni barbariche; e la prima delle isole galleggianti di rifiuti nell’oceano come il primo impero conquistato dai mongoli.

la crocifissione di Jeshu non è mai avvenuta – il profeta egiziano 32 – 244

insomma, dopo anni di ricerche e di riflessioni, a questo sono arrivato. e non ho più niente da perdere a sostenere una tesi così sconcertante come quella del titolo; chi ci crede, rifiuterà di leggere anche il post, e dal suo punto di vista fa bene; chi non crede, resta urtato lo stesso da una … More la crocifissione di Jeshu non è mai avvenuta – il profeta egiziano 32 – 244

da Siem Reap ad Angkor Wat – 243 – Cambogia 2009 6

non chiedetemi dieci anni dopo troppi dettagli quotidiani; riesco a ricostruire il mio viaggio in Cambogia di allora soltanto col sussidio faticoso delle foto. e quindi posso dirvi soltanto che il 18 maggio era lunedì, e che dalla guesthouse vicino al fiume presi un tuctuc. ecco finalmente arrivato il momento di farmi portare ad Angkor Wat, … More da Siem Reap ad Angkor Wat – 243 – Cambogia 2009 6

sessuofobia, portami via – 229

sessuofobia,  da dove deriva? capisco che un millennial non può rendersene conto, e forse neppure chi è nato dopo gli anni Ottanta, ma una ondata di perbenismo sessuofobico sta attraversando il mondo. da libertario impenitente condivido le battaglie contro alcuni evidenti abusi sessuali consumati da posizioni sociali di forza contro chi è indifeso, ma contemporaneamente mi … More sessuofobia, portami via – 229

Settimo sigillo: i criminali del governo mondiale – 228

questo è un post che non vorrei proprio scrivere, che mi fa male scrivere; faccio conto che sia un piccolo pegno da pagare non so a chi e non so per che cosa. nasce da una notizia pubblicata dallo Spiegel e riguarda un documento interno della Exxon del 1982 con la previsione del futuro incremento … More Settimo sigillo: i criminali del governo mondiale – 228

due secoli di guerre e non guerre d’Europa – 222

lasciamo perdere Napoleone che condusse guerre in Europa per quasi vent’anni di fila, dal 1796 al 1814, e le guerre legate alla Rivoluzione francese, che erano iniziate anche prima; dimentichiamo le guerre continue del Medioevo europeo, quelle sanguinosissime di religione, che durarono quasi un secolo e mezzo, dall’inizio della Riforma protestante fino alla fine della … More due secoli di guerre e non guerre d’Europa – 222

appunti per una filologia cristiana – il profeta egiziano 31 – 219

ritorno, dopo sei mesi, di silenzio e di riflessione, sul luogo delle mie indagini sulle origini del cristianesimo – la serie di post col sottotitolo il profeta egiziano – , con una (tardiva, ma spero opportuna) premessa di metodo. ma, prima, una premessa ulteriore, più che altro autobiografica, alla premessa stessa. . . . la … More appunti per una filologia cristiana – il profeta egiziano 31 – 219

il tempo di Rossana Rossanda, di Agostino e il mio – 215

https://www.lastampa.it/2019/05/06/societa/rossana-rossanda-la-mia-battaglia-contro-la-femminilit-e-la-stupidit-che-gli-uomini-ci-vogliono-incollare-addosso-vnATJYeoWD1RTeGYSySYAI/pagina.html una ripresa, quella alla quale si accede attraverso il link qui sopra, che stringe terribilmente il mio cuore, mentre ancora sollecita la mia mente e mi induce a pensare. . . . . . . Che cosa è dunque il tempo? Se nessuno me ne chiede, lo so bene: ma se volessi darne spiegazione … More il tempo di Rossana Rossanda, di Agostino e il mio – 215

a quando la nuova mega-eruzione dei Campli Flegrei? – 205

ogni 14-15.000 anni i Campi Flegrei esplodono in una mega-eruzione apocalittica capace di distruggere regioni intere: l’ultima, appena scoperta, fu 14.000 anni fa. . . . la scoperta di una nuova eruzione nella storia del super-vulcano dei Campi Flegrei, la cui caldera coincide con la parte nord-occidentale del golfo di Napoli, è una notizia spaventosa, … More a quando la nuova mega-eruzione dei Campli Flegrei? – 205

e il penultimo giorno…: Tavira, Algarve [Portugal 2.17] – 202

nonostante il titolo, non sono sicuro che venerdì 19 sia stato il penultimo giorno del mio giro del Portogallo n. 2: potrei dirlo solo se fossi un’agenzia di viaggio, considerando che sono partito con l’aereo alle 7 di mattina dall’aeroporto di Faro. certo che, finito il giro mattiniero in questa città, verso le nove e … More e il penultimo giorno…: Tavira, Algarve [Portugal 2.17] – 202

è arrivata la cicogna a Faro, Algarve [Portugal 2.15] – 199

la partenza da Evora, giovedì 18, ha già il sapore amarognolo di un primo passo verso il rientro che, mai come questa volta, sento come troppo anticipato: questo mio giro in Portogallo mi appare un mordi e fuggi che poco si adatta allo spirito del viaggiatore, e ad Evora mi sarei fermato volentieri in giorno … More è arrivata la cicogna a Faro, Algarve [Portugal 2.15] – 199

che cosa ci dicono gli azulejos di Lisbona sulla antica potenza dei conventi portoghesi [Portugal 2.8] – 185

confesso che l’idea di dedicarmi ad un Museo Nazionale degli Azulejos a Lisbona non mi entusiasma al primo colpo e infatti nel primo viaggio dell’anno scorso avevo dedicato ad altro il mio tempo a disposizione nella città, peraltro piuttosto breve. questa volta mi ha convinto un amico, peraltro uno dei numerosi entusiasti della città fino … More che cosa ci dicono gli azulejos di Lisbona sulla antica potenza dei conventi portoghesi [Portugal 2.8] – 185

la guerra interna europea per interposta Libia – 171

di fronte alla nuova guerra di Libia avviata dalla Francia per interposto Haftar, dopo quella del 2011 contro Gheddafi, protagonista Macron oggi, come lo era stato Sarkozy otto anni fa, qualche nota veloce. 1.  le guerre inter-europee si combattono oggi altrove e usando qualche prestanome, anziché sul territorio europeo con eserciti tradizionali? direi di sì. … More la guerra interna europea per interposta Libia – 171