la brexit e gli aspiranti monopolisti del fake – 97

ecco un esempio da manuale di bufale di regime. preso da uno di quegli organi di manipolazione dell’opinione publica che si chiamano giornali: qui Repubblica. Comincia la Brexit e sono subito guai. Per tutti. “sono”… Fra due settimane i cittadini dell’Unione Europea potrebbero perdere la libertà di emigrare nel Regno Unito. “potrebbero”… E, sempre fra … More la brexit e gli aspiranti monopolisti del fake – 97

l’amore visto dalla Blu e la festa del gatto – 94

forse avrei dovuto scrivere questo post il 17 febbraio, quando era la festa del gatto. non nel senso che si potrebbe dare all’espressione a Vicenza, naturalmente. ma il giorno mi e` passato sotto il naso senza che me ne ricordassi. rimedio solo adesso, dopotutto siamo ancora in febbraio. . . . la settimana scorsa ero troppo … More l’amore visto dalla Blu e la festa del gatto – 94

Amazon, Dostoevskij e gli scozzesi (DA LEGGERE n. 7) – 93

Amazon è accusata di sfruttare i propri impiegati del centro di Dunfermline, nella regione di Fife, in Scozia, a tal punto che alcuni di loro sono obbligati a dormire nelle tende vicino allo stabilimento per assicurare le loro 60 ore di lavoro settimanali. Sotto accusa, la diminuzione del salario (tra i 3 e 5,7 euro all’ora, tolte le tasse) che non permette … More Amazon, Dostoevskij e gli scozzesi (DA LEGGERE n. 7) – 93

se mille miliardi vi sembran pochi: il paradosso Irlanda – 92

Prodi a Brescia l’altroieri, a proposito della profonda trasformazione dei poteri e dell’economia in atto, ricordava il paradosso irlandese. . . . il potere delle grandi aziende, soprattutto informatiche, e` diventato tale che oramai queste ricattano gli stati sulla politica fiscale e si dislocano sul pianeta inseguendo trattamenti fiscali di favore, che poi diventano pietre … More se mille miliardi vi sembran pochi: il paradosso Irlanda – 92

Prodi, le onde, le montagne, le nuvole, la memoria – 90

il ciclo di conferenze a Brescia inaugurato ieri da Prodi si intitola Il disordine globale. Scenari di un mondo in trasformazione. la sala dell’Auditorium San Barnaba era stracolma, anche se la netta prevalenza era di teste canute. che ascoltavano un Prodi decisamente molto giovanile e per niente canuto, beato lui. fa bene la bicicletta, eh?, … More Prodi, le onde, le montagne, le nuvole, la memoria – 90