gli infiniti (Leopardi e Pascal) – 2

L’Infinito di Leopardi, per il due secoli dalla sua composizione, la RAI lo ha mandato in onda letto verso per verso dai cantanti del momento. scelta che forse l’aristocratico Giacomo avrebbe considerato con orrore, ma positiva comunque se serve ad avvicinare ad un pensiero sublime. lo avranno capito gli ascoltatori? o saranno stati piuttosto assorti … More gli infiniti (Leopardi e Pascal) – 2

anche io sono i luoghi che sono stato. bortoblog 48 – 557

questo post mi è stato ispirato da zariele, col suo post Io sono i miei luoghi. https://zariele.wordpress.com/2019/12/14/io-sono-i-miei-luoghi/ . . . devo al Veneto quasi friulano delle mie radici familiari l’ironia che non mi abbandona e a volte quasi mi salva, nonché l’amore per il chiacchierare senza il peso dei divieti mentali. l’immagine delle montagne piene … More anche io sono i luoghi che sono stato. bortoblog 48 – 557

quando le poesie piovono dagli alberi – bortoblog 47

Silvano è l’amico poeta che qui mi commenta e che ha pubblicato i suoi versi per la prima volta nel libro di cui parlo qui: https://corpus15.wordpress.com/2019/12/06/percorsi-per-monti-e-pensieri-una-prefazione-mia-a-silvano-gaburro-544/ è venuto a trovarmi il mese scorso, c’erano gli ultimi frutti sul mio grande melo antico che è la meraviglia che mi convinse cinque anni fa, di botto, a … More quando le poesie piovono dagli alberi – bortoblog 47